Vise Surveillance Station 7.0

Surveillance Station 7.0 è dotato di un’interfaccia molto accurata che sottolinea la facilità di utilizzo, con strumenti di automazione dinamica che aumentano l’efficienza e integrazione estesa per hardware di telecamere speciali.

Surveillance-Station-7-b

Tutto questo e molto altro per una Surveillance Station più intuitiva e flessibile, sorprendentemente nuova, piacevolmente familiare e un design nuovo ed intuitivo che mette in evidenza la facilità di utilizzo, la velocità del multitasking e la semplicità di organizzazione.

Inoltre, le piccole modifiche apportate alle prestazioni, offrono un’esperienza ancora più fluida e reattiva. Il nuovo design consente di aprire diverse finestre ed eseguire più attività contemporaneamente. Ad esempio, è possibile mantenere aperta la finestra live-view per continuare il monitoraggio, modificando, allo stesso tempo, le impostazioni, riprodurre le registrazioni passate o mappare le telecamere IP.

Il collegamento tra gli eventi è reso più efficiente grazie all’automazione delle attività che ne aumenta l’efficienza, riduce gli errori umani e elimina le potenziali falle nel sistema di sicurezza. Per rendere ulteriormente efficiente l’automazione, Surveillance Station 7.0 espande in modo significativo la funzionalità delle regole e filtri, rendendo possibile l’esecuzione automatica di una vasta gamma di attività, sia in relazione ad una pianificazione che durante gli eventi predefiniti.

Il controller degli accessi fisici Surveillance Station 7.0 va oltre la sorveglianza video e il mondo reale del controllo fisico degli accessi. Quando abbinato alle soluzioni AXIS Network Door Controller, il personale addetto è in grado di monitorare i punti di accesso, bloccare e sbloccare le porte e visualizzare i registri di accesso delle porte collegate, direttamente dall’interfaccia di Surveillance Station.

In una sola regola possono essere inclusi diversi dispositivi. Ad esempio, se una telecamera va offline, un’altra può iniziare il pattugliamento di un’area specifica. Oppure, se viene aperta una porta collegata, la telecamera vicina può scattare automaticamente un’istantanea o emettere un allarme.

Surveillance-Station-7-a

Surveillance Station offre inoltre una maggiore integrazione con telecamere speciali, dotate ad esempio di tracciatura degli oggetti, per creare un sistema di sorveglianza flessibile studiato appositamente per i singoli ambienti. Alcune telecamere IP sono dotate di uscita digitale che consente la connessione e l’attivazione di dispositivi esterni, come ad esempio allarmi e blocchi magnetici. Grazie al supporto per l’uscita digitale, è possibile attivare manualmente tali dispositivi esterni o includerli tra le regole.

Oltre alla possibilità di ricezione di un feed audio, è possibile ora trasmettere segnali audio in tempo reale tramite le telecamere IP, usando il supporto audio bidirezionale. Durante il monitoraggio di un feed video, l’utente o il personale addetto può parlare direttamente alle persone incluse nel raggio d’azione della telecamera, eliminando in questo modo la necessità di installare interfoni dedicati.

Info: VISE

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti