IP360, un nuovo sistema videocitofonico da Bpt – Came

 

Da Bpt, azienda del gruppo Came, un nuovo sistema videocitofonico pensato per applicazioni residenziali di ogni dimensione. Interessante la versatilità di installazione e di operatività attraverso app mobile, supporto al Cloud (Cloud Came Connect), integrazione domotica e di videosorveglianza su IP.

Redazione IntegrationMag

ip360_23-11-2015_page1

Came presenta IP360, il nuovo sistema videocitofonico Bpt creato per offrire prestazioni evolute in linea con i più moderni scenari residenziali, commerciali, industriali e terziari.
In un mondo in rapida evoluzione che costantemente propone nuove tecnologie, IP360 soddisfa totalmente le crescenti esigenze di semplificazione ed integrabilità tra sistemi diversi.
Il sistema, utilizzando la rete Ethernet e protocolli di comunicazione standard, si apre ad infinite possibilità applicative consentendo l’utilizzo della videocitofonia Bpt all’interno di impianti multi-divisione. Questo permette ai vari dispositivi del gruppo di comunicare tra loro e con sistemi terzi utilizzando un linguaggio comune.

Massima libertà di configurazione senza limiti tecnici o d’installazione

Il sistema IP360 supera tutti i limiti della videocitofonia tradizionale rendendo illimitata la distanza e il numero dei vari dispositivi collegabili, le dimensioni della rete e le chiamate in contemporanea audio/video.
Tutti i dispositivi del sistema IP360 possono essere collegati su reti LAN già esistenti, aggiungendo le funzionalità del sistema digitale senza l’obbligo di cablaggi dedicati. Il sistema utilizza la distribuzione Ethernet come struttura principale per la comunicazione, garantendo un’estensione pressoché infinita dell’impianto.

Videocitofonia su dispositivi mobili

Con XIP Mobile, la App di Bpt sviluppata per Smartphone e Tablet iOS e Android, è possibile gestire direttamente sul dispositivo mobile le chiamate audio/video provenienti da elementi del sistema videocitofonico digitale IP360. In più, con un semplice tocco, possono essere attivate le funzioni di apertura della porta, accensione luci scale, inserimento della funzione privacy video, ottenute attraverso la programmazione dei comandi ausiliari.

Cloud oriented

Grazie alla connessione in rete e senza necessità di ulteriori dispositivi, il sistema videocitofonico IP360 è sempre connesso ad Internet. Attraverso il servizio Cloud Came Connect, un utente può ricevere in remoto la chiamata videocitofonica direttamente sul proprio Smartphone, aprire il cancello o visionare le telecamere presenti nell’impianto. Inoltre, un installatore può usufruire di una serie di funzioni avanzate quali il monitoraggio degli impianti installati, consentendogli di intervenire in caso di necessità in modo rapido e in tutta sicurezza.

Integrazione con il sistema domotico Came

Il sistema IP360 si integra in modo semplice e completo con il nuovo sistema domotico Came Domotic 3.0. L’integrazione dei due sistemi consente di evitare l’installazione di dispositivi aggiuntivi dal momento che il server domotico è anche il gestore delle chiamate da posto esterno. Tutte le funzioni videocitofoniche sono direttamente gestite dai touch screen domotici.

Integrazione con il sistema TVCC

Il sistema IP360 consente di visionare, da qualsiasi derivato interno, così come da ogni postazione di portineria, le immagini provenienti dal posto esterno e da telecamere sia di tipo tradizionale sia IP, connesse all’impianto.
IP360 permette numerose funzioni di integrazione tra i 2 sistemi, consentendo la visualizzazione dei flussi video provenienti dalle telecamere IP sui terminali FUTURA IP. Inoltre, gli eventi di motion detection delle telecamere IP possono generare azioni di videocitofonia come ad esempio accendere luci o generare chiamate video verso Smartphone e Tablet.

Integrazione con dispositivi SIP

Il sistema IP360 consente l’interfacciamento di dispositivi di terze parti provvisti di protocollo SIP quali terminali domotici o centralini telefonici VoIP. Il tutto senza utilizzare interfacce dedicate. Sarà così possibile ricevere la chiamata videocitofonica e attivare l’apertura di un cancello o di un varco direttamente da touch panel senza la necessità di avere un videocitofono all’interno dell’abitazione. Inoltre, il sistema consente l’utilizzo di interfacce telefoniche SIP verso telefonia analogica o GSM. In questo modo, si può essere sempre raggiungibili su un telefono fisso o sul proprio cellulare.

Info: Came

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti