Illuminazione Tunable White con tecnologia Light Engine LED Tridonic per l’Università di Lucerna

La Scuola universitaria professionale di ingegneria e architettura di Lucerna è dotato di illuminazione all’avanguardia, grazie all’installazione dell’impianto di illuminazione Tunable White installato nel laboratorio di architettura di interni.

Gli apparecchi di illuminazione a LED che forniscono luce al locale sono provvisti di Light Engine LED adatti e relativa tecnica di comando Tridonic in grado di consentire la regolazione continua della temperatura di colore da 3.000K (bianco caldo) a 6.000 K(bianco freddo). In aggiunta sono disponibili sequenze di temperatura di colore già programmate.

Il cosiddetto laboratorio, dove lavorano 70 persone, offre ampio spazio e una ricca scelta di materiali: in altre parole le condizioni ideali per progetti, modelli e lezioni. Tuttavia si presentava un problema: il livello d’illuminamento fornito dagli apparecchi di illuminazione era troppo basso per la complessità dei lavori eseguiti, quindi bisognava sostituire l’impianto.

“È stato subito chiaro che poteva essere l’occasione di installare un impianto illuminotecnico innovativo e all’avanguardia”, riferisce il prof. Björn Schrader, docente e preside della piattaforma interdisciplinare [email protected] della Scuola di ingegneria e architettura di Lucerna.

Il reparto di facility management della Scuola universitaria di Lucerna non ha esitato ad approvare la soluzione Tunable White: l’istituto infatti deve affrontare di continuo il problema della luce. “Ultimamente, fra l’altro, ci viene chiesto sempre più spesso di condurre ricerche sull’argomento. Di qui l’opportunità di realizzare un progetto pilota”, riassume Schrader. Le ricerche riguardano in primo luogo le possibilità di applicare Tunable White al principio Human Centric Lighting. In concreto si tratta di dosare illuminamenti e temperature di colore simulando i dinamismi della luce diurna, allo scopo di migliorare il senso di benessere delle persone che si trovano all’interno degli ambienti.

L’impianto del laboratorio è stato realizzato con apparecchi di illuminazione lineari a sospensione. Se ne è occupato un produttore di apparecchi di illuminazione elvetico, la MOOS licht ag, che ha modificato leggermente un suo prodotto di serie aggiungendo all’emissione diretta una componente di luce indiretta, in modo da far risaltare l’effetto nell’ambiente. Gli apparecchi di illuminazione sono complessivamente 32, tutti dotati di Light Engine LED (LLE) lineari Tridonic con funzione Tunable White. Misurano 24 x 280 mm e a seconda del modello generano un flusso luminoso che arriva a 3.500 oppure a 6.000 Lumen. Tridonic fornisce i moduli LED insieme ai relativi driver LED in un PRE KIT pre-calibrato. Questo garantisce la reciproca coesione di colore dei moduli LED e l’alta qualità di luce dell’intero campo della temperatura di colore da 3.000 a 6.000 Kelvin.

Oltre a vantare una resa cromatica Ra > 90 e un binning preciso dei LED (MacAdam 3), i kit mantengono assolutamente stabile la temperatura di colore impostata anche con una regolazione dell’intensità luminosa dal 100 % al 10 %. I prodotti di seconda generazione appena lanciati, Tunable White LLE PRE KIT, consentono addirittura una regolazione dell’intensità luminosa dal 100 % al 3 % esclusivamente con modulazione di ampiezza. I driver sono conformi allo standard IEEE1789:2015 e non generano fastidiosi sfarfallii. La tonalità di luce programmata in modo preciso nei kit rimane costante a tutti i livelli di regolazione dell’intensità luminosa grazie all’utilizzo di driver DALI Device Type 8.

Tunable White si basa sulla combinazione di LED a luce bianca calda e bianca fredda che viene miscelata. Per variare percentualmente il flusso luminoso di entrambi i tipi di LED e per consentire la regolazione dell’intensità del flusso luminoso totale, si usano driver LED intelligenti con interfaccia digitale.

Il progetto:

  • Ristrutturazione del laboratorio di architettura di interni, Scuola universitaria professionale di Lucerna, dipartimento di Ingegneria e architettura
  • Committente: Scuola universitaria professionale di Lucerna
  • Progettazione illuminotecnica: Björn Schrader e Anina Bigler, entrambi della Scuola universitaria professionale di Lucerna, dipartimento di Ingegneria e architettura
  • Apparecchi di illuminazione: MOOS licht ag, Lucerna
  • Prodotti Tridonic utilizzati: sistema lineare Tunable White LLE 24 x 280 mm PRE KIT, temperatura di colore regolabile da 3.000 a 6.000 K con flusso luminoso costante, set pre-calibrati a garanzia di coesione di colore e qualità di luce, composti da driver LED e 4 o 5 moduli LED (32 apparecchi di illuminazione in totale: luce indiretta 32 x LLE 24x280mm 5x700lm 930-960 PRE KIT, luce diretta 64 x LLE 24x280mm 4x1500lm 930-960 PRE KIT; in aggiunta due apparecchi di illuminazione di riserva: luce indiretta 2 x LLE 24x280mm 5x700lm 930-960 PRE KIT, luce diretta 4 x LLE 24x280mm 4x1500lm 930-960 PRE KIT)
  • Gestione della luce: connecDIM Gateway G1 Ethernet TCP/IP – DALI (comando della luce di max. 256 apparecchi DALI su 4 linee di comando DALI), DALI Interface RS232 PS/S (modulo interfaccia PC per sistemi DALI), modulo di comando DALI XC
  • Foto: Thomas Mayer

Info: Tridonic

Vai alla barra degli strumenti