La famiglia degli Switch Unmanaged di Netgear si allarga con i nuovi Switch da 16 e 8 porte

Netgear, azienda leader nella fornitura di soluzioni di networking per piccole e medie imprese e smart home, presenta i nuovi Switch Unmanaged Gigabit da 16-porte e 8-porte: i primi del settore con tecnologia integrata Power over Ethernet (PoE) flessibile.

Le imprese, o i piccoli uffici, che necessitano di soluzioni accessibili con budget PoE contenuti, possono ora implementare con un singolo switch più dispositivi PoE e dispositivi PoE+ high-power, per una maggiore efficienza energetica accompagnata da risparmi di costi e di spazio.

Nelle piccole e medie imprese, così come nelle sempre più numerose smart home, non è raro che la rete sia appesantita dalla presenza di telefoni VoIP, telecamere di videosorveglianza IP, dispositivi per la trasmissione video-over-IP, sensori di prossimità, dispositivi di illuminazione LED, serrature di accesso sicuro e altri dispositivi IoT. Questi dispositivi, collocati vicini tra loro e in poco spazio, necessitano di switch di rete capaci di supportare la tecnologia PoE, in modo da collegare alla rete più dispositivi ad alto consumo energetico, con il vantaggio di utilizzare un unico cavo per l’alimentazione elettrica e la connessione. Anche l’access point 802.11ac Wave 2 wireless e i sistemi di videosorveglianza HD pan-tilt-zoom (PTZ) dotati di visione notturna e rilevamento del movimento richiedono un’alimentazione PoE+, aumentando così la richiesta di energia elettrica sugli switch con PoE.

Con questi nuovi dispositivi che si aggiungono alla famiglia degli Switch Unmanaged di Netgear è possibile installare porte PoE+ in qualsiasi ambiente ed esattamente dove se ne ha necessità. Silenziosi e dalle dimensioni contenute, dotati di opzioni di montaggio su rack e a parete, sono estremamente flessibili e possono essere posizionati in armadietti, rack di 50 cm, appesi ai muri o appoggiati sulla scrivania.

Le caratteristiche che rendono unici questi quattro switch plug-and play sono il selettore di potenza integrato e l’alimentatore esterno intercambiabile, che consentono di aumentare il budget PoE in qualsiasi momento in modo da dotare i dispositivi della potenza di cui hanno bisogno.

Punti di forza e vantaggi degli Switch Unmanaged NETGEAR con PoE/PoE+:

  • 8-port o 16-port Gigabit Poe/PoE+ che forniscono fino a 30W per porta a ogni dispositivo che richiede un elevato consumo energetico
  • PoE Budget flessibile per GS108LP/PP (60W, 83W, 123W) rendendone semplice l’aumento o la diminuzione grazie alle unità di alimentazione esterna intercambiabili.
  • PoE Budget flessibile per i GS116LP/PP (76W, 115W, 183W) rendendone semplice l’aumento o la diminuzione grazie alle unità di alimentazione esterna intercambiabili.
  • Opzioni di montaggio flessibili (rack, a parete o on desk) adatte a più configurazioni ed esigenze di spazio.
  • Architetture switching non-blocking da 8 Gbps (modelli 8-port) o 16 Gbps (modelli 16-port) che offrono il massimo throughput senza rallentare la connessione richiesta dai dispositivi.
  • Piccolo, robusto e dalla forma ridotta con funzionamento silenzioso e senza ventola è l’ideale per ambienti che richiedono concentrazione come uffici open space, studi o centri ludici.
  • Plug-and-play e connessione automatica al router o al modem che non richiedono l’intervento di personale IT o l’uso di complicati manuali d’installazione.
  • Spia di attività Led su ogni porta che permette di controllare facilmente lo stato della rete e risparmiare al massimo la corrente grazie all’Energy Efficient Ethernet.
  • Configurazione reciproca tra lo switch e i dispositivi che garantisce la connessione automatica alla massima velocità condivisibile.

Info: Netgear

Vai alla barra degli strumenti