Videowall CLEDIS, proiezione Laser e soluzioni per l’Education Sony a ISE 2017

Loic Malroux, European PR & Social media Senior Manager di Sony, insieme a Nicolas Berg – il quale ci ha raggiunti non appena è riuscito a liberarsi dai suoi comprensibili e ininterrotti impegni – ci hanno accolti allo stand con la magnificenza di CLEDIS, di cui abbiamo già reso note le caratteristiche nelle precedenti anticipazioni ISE 2017 e in altre pagine di IntegrationMag.

CLEDIS, è una soluzione per Video Wall e display di grandi dimensioni rappresentata in fiera con un’installazione di grande impatto da 8K x 2K capace di contrasti elevatissimi e una luminosità abbacinante e omogenea. Una soluzione certamente di altissimo livello sia qualitativo che di portata di budget, tale da destinare il sistema ad applicazioni automotive, navali, e altri contesti con elevate necessità e “facoltà”.

Un’altra novità interessante è rappresentata dal nuovo proiettore con sorgente laser (Z-Phosphor) VPL-PHZ10, con risoluzione WUXGA, e dal modello VPL-PWZ10, WXGA, entrambi da 5000 lumen, disegnati per offrire ai clienti Sony la qualità riconosciuta per il noto brand giapponese insieme a un prezzo più contenuto in particolare per quei contesti installativi che vanno dall’education alle meeting room e che richiedano da una parte qualità e contenimento dei costi e interventi di manutenzione. Valore aggiunto degno di ulteriore considerazione in sede di gestione dei progetti di installazione di questo tipo di proiettori è la connettività HDBaseT su entrambi i modelli.

Apprendimento attivo e collaboration in ambienti corporate con la soluzione Vision Exchange, un sistema piuttosto flessibile che consente di collaborare, fare brainstorming, condividere contenuti e sorgenti in wireless, HDMI o USB dai device dei partecipanti come notebook, smartphone e tablet. Il sistema è inoltre in grado di gestire device collegati da remoto anche al di fuori della rete locale. Il relatore – nel caso dei contesti aziendali – o il docente – nei contesti education – attraverso lo schermo principale potrà gestire tutti i device collegati all’unità centrale (che vedete nell’immagine qui sotto in basso a sinistra).

Completiamo la carrellata di soluzioni apprezzate di persona allo stand Sony con la sezione dedicata ai contesti conference e studio in cui abbiamo visto il nuovo (recente) switcher MCX-500. L’MCX-500 è uno switcher estremamente compatto e versatile in grado di gestire ingressi 3G-SDI, HDMI, composito e che si interfaccia perfettamente con i camcorder HXR-NX5R – una telecamera Full HD portatile pensata per i settori corporate ed education – il remote RM-30BP e il Remote Controller RM-IP500 per il controllo di fino a 100 telecamere PTZ, permettendo all’operatore di regia della sala conferenze – per fare un esempio – di controllare tutto il sistema di ripresa, switching e registrazione da una singola postazione desktop (nel senso perfetta per essere allestita su una semplice scrivania) e molto compatta.

Info: Sony

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti