Smart Building Conference: i temi principali (e lo sconto per i partecipanti)

La Smart Building Conference si svolgerà al centro esposizioni RAI di Amsterdam il prossimo 8 febbraio, il giorno prima di ISE 2016. Sarà una giornata piena, costellata di interventi di molti importanti esponenti del mondo Smart Building. Il tema di questa edizione è The Network is the Building, a significare che si approfondirà come le dorsali IP cambieranno il modo di realizzare servizi “connessi” all’interno degli edifici.

Ma il dettaglio a cui prestare particolare attenzione è che sino al prossimo 17 gennaio è possibile iscriversi alla manifestazione usufruendo di uno sconto del 50 percento rispetto alla quota standard di 250 euro.

Veniamo al programma. La Smart Building Conference è divisa in due sezioni (commerciale e residenziale) con alcune presentazioni congiunte. La Commercial Track will è curata da Bob Snyder, Editor in Chief di Channel Media Europe, la Residential Track da Kris Hogg, fondatore di Konnectiv Technology.

Si segnalano in particolare due sessioni. Per la parte residenziale A Case Study in Residential Backbone di Diana Stickland, Business Development Director di Design Innovation, presenta un caso reale di una abitazione in cui una decina di linee su doppino si combinano in una rete IP e si integrano con altri servizi. La sessione toccherà anche l’integrazione di KNX con altre reti e l’uso dei gateway IP come ponte tra vari sistemi. Per la parte commerciale la sessione The Battle for Smart Building a cura di Mike Brooman, CEO di Vanti, esaminerà come la tecnologia integrata negli edifici “smart” impone nuove considerazioni ai team di progettazione.

Le sessioni plenarie comuni alle due Track si occuperanno tra l’altro di The Edge, l’edificio più ecosostenibile del mondo (a cura di Erik Ubels, Deloitte), dell’effetto della tecnologia sul mercato immobiliare commerciale (Tom Carroll, Jones Long Laselles) e di come la digitalizzazione cambi il nostro modo di vivere (Daniela Tenger, Gottleib Duttweiler Institute).

Tra i temi della Commercial Track troviamo l’integrazione delle infrastrutture IT e audio-video (Graham Naylor-Smith, Arup) e i trend energetici per gli smart building (Jeremy Towler, BSRIA). Per la Residential Track tra le varie tematiche troviamo l’evoluzione della smart home automation dopo l’avvento del cloud e dell’IoT (Nikolay Rusanov, iRidium) e le opportunità offerte da Bluetooth Smart (Szymon Slipik, Silvair).

Al termine della Smart Building Conference si terrà la Opening Panel Discussion, seguita poi dalla Opening Reception ufficiale sino alle 21.

Info: Smart Building Conference

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti