Speciale SIEC 2014, Aziende e Prodotti – Parte 3

Terzo appuntamento per rivivere l’esperienza SIEC 2014 con nuovi prodotti, tecnologie e personalità.

EUROMET

IMG_1108Anche in questa edizione di SIEC, EUROMET ha evidenziato le proprie capacità nel fornire soluzioni di appendimento di altissima qualità progettuale, componentistica e dei materiali, ed esprimendo il proprio massimo potenziale nei propri esclusivi sistemi di regolazione micrometrica, fattore essenziale per le installazioni e composizioni di display, digital signage, videowall, ecc.

Ultima novità in casa EUROMET è la linea di supporti Wally, in grado di garantire una velocissima installazione e, grazie alle comode manopoline laterali, consente una regolazione del beccheggio puntuale e precisa. Wally è un sistema universale per tutti i modelli di monitor e TV fino a 40 Kg ed è prodotto in due versioni: Wally-M e Wally-L.

Infinigrid consente tutte le regolazioni possibili per un sempre più corretto allineamento dei monitor, ma la cosa più importante è che evita di provocare il push and pull danneggiando il panel. Grazie alle dimensioni estremamente contenute per un eventuale cable management, il sistema “lean and turn” proprietario di Euromet consente all’utente di tirare a sé il monitor e di poterlo girare a 90° con una pressione davvero minima (pari ad appena 2Kg) da esercitare su di uno dei due angoli inferiori del modulo, avendo così tutto lo spazio frontale disponibile.

wally-m

Euromet Wally

Il supporto professionale per sistemi audio e video Arakno invece, è stato progettato da Euromet per ottenere una totale compattezza e contemporaneamente la massima modularità della struttura. E’ stato studiato per poter avere la capacità di calibrare micrometricamente l’inclinazione del videoproiettore mediante quattro manopole, senza utilizzo di altri strumenti.

Info: Euromet

CRESTRON

Emiliano Faccioli, Area Manager, Marketing & Communication manager ci illustra un percorso tecnologico basato sul termine “piattaforma”, inteso sia come tipologia di prodotto per la gestione delle risorse, che come punto d’incontro tra system integrator, vendor e utente finale che ha il desiderio di approfondire le proprie conoscenze nel campo dei sistemi integrati

fusionEMAll’interno dello stand Crestron era presente la piattaforma Fusion in due versioni: RV (Room View) e EM (Energy Management).
Fusion RV consente il controllo, gestione e supervisione di una serie di risorse tramite un software che risiede su server in grado di interfacciarsi con i più noti sistemi di messaggistica e che permette la comunicazione tramite appositi pannelli fuori porta.
Fusion EM permette invece di monitorare tutte le risorse energetiche e i consumi di una qualunque struttura di qualsiasi dimensione, sempre mediante appositi pannelli touch.

Presente anche la piattaforma di distribuzione audio/video Digital Media, in grado di gestire ogni tipo di risoluzione fino all’attuale 4K e i servizi di streaming tramite apposite schede I/O dedicate in grado di far comunicare il mondo dell’audio/video tradizionali con il mondo dello streaming concepito invece per l’IT.

Info: Crestron

LINDY

37654_1Marco Bolzonello, responsabile audio/video, illustra l’importanza nella scelta del tipo di cavetteria durante un’installazione, in grado di fare la differenza in termini di qualità complessiva del sistema.

Nel catalogo Lindy, all’interno della linea top di gamma “Premium Gold” e nella fascia media di cavi, esistono 13 differenti modelli solo per quanto riguarda la tipologia HDMI, riuscendo così a coprire ogni tipologia di esigenza.

All’interno dello stand era presente anche un nuovo splitter HDMI con 1 ingresso e 8 uscite, ideale per la realizzazione di sale per la video conferenza dove è necessario raggiungere più monitor da una sola sorgente o per la gestione di più video proiettori.

Info: Lindy

PRASE Engineering

Luca Battistelli, technical Prase Engineering ci presenta la nuova serie SVSi N2000 in grado di codificare nel formato JPEG 2000 una sorgente video per poi trasmetterlo via IP in una infrastruttura di rete standard pre-esistente. Presenti all’interno dello stand i nuovi prodotti dedicati allo standard 4K. La serie SVSi N2000 è stata progettata per applicazioni in cui è necessaria una distribuzione di contenuti audio/video in modo delocalizzato da molte sorgenti a molti display.

N2121Encoder_Large

Ennio Prase, CEO di Prase Engineering, racconta invece l’espansione dell’azienda verso il settore multimediale, in particolare con prodotti orientati verso il mondo IP con prodotti ideati per trasporto, processing e distribuzione dei segnali su infrastrutture di rete IP.

All’interno dello stand abbiamo potuto osservare i prodotti del marchio PureLink, con una serie di sistemi dedicati all’infrastruttura video utilizzando tecnologie tradizionali e standard video di ogni tipologia e LabGruppen, con il nuovo amplificatore che incorpora il protocollo AVB consentendo una amplificazione interattiva per quanto riguarda monitoraggio e gestione.

Presenti inoltre due nuove linee di prodotto da  ShureMicroflex Wireless per realizzare sistemi conferencing altamente sicuri e stabili per quanto riguarda la gestione delle frequenze, con la possibilità di trasporto e distribuzione verso terzi su protocollo DANTE garantendo grande scalabilità e QLX-D, un sistema completamente digitale estremamente versatile, gestibile via Browser Web e completo di una gamma di microfoni in vari formati.

Per quanto riguarda Genelec, Prase Engineering ha esposto i prodotti della divisione residential (serie G e F) ideati sia per uso residenziale avanzato che per l’ambiente Home Theatre o Digital Cinema e relativi alla divisione commerciale con la serie 4000.

Info: Prase

SATNET

Gualtiero Anselmetti, Sales Manager ci illustra i brand presenti all’interno dello stand SATNET, ClearOne e EpiphanEpiphan propone prodotti dedicati alla registrazione, streaming e acquisizione di segnali audio/video, mentre ClearOne offre prodotti AudioPro come matrici mixanti, radiomicrofoni, sistemi conference, streaming, e digital signage.

Mario Rimini, direttore commerciale ClearOne ci presenta il sistema microfonico Beamforming Microphone Array, ideale per le sale riunioni e in grado di sostituire fino ad un massimo di 12 microfoni tradizionali durante le sessioni di audio e video conferenza. E’ un pannello con 24 capsule integrate in grado di realizzare una scansione dello spazio acustico, intercettando la direzione di provenienza dei pattern audio e applicando su di essi tutta una serie di regolazioni come l’eliminazione del rumore di fondo la cancellazione dell’eco, filtri e molto altro, attenuando contemporaneamente i disturbi provenienti da altre direzioni. Il cablaggio avviene con un unico cavo CAT5 connesso al mixer ed è possibile collegare 3 dispositivi in cascata coprendo un’area di circa 30mq.

Beamforming_Microphone_All_Mounts_300DPI_5a22f

Beamforming Microphone Array

Per quanto riguarda i sistemi di videoconferenza, SATNET propone una linea completa di sistemi in tecnologia H.323 e SIP con sistema cloud denominato “spontanea” che permette di collegare smartphone, PC e vari sistemi operativi interconnessi tramite gateway, realizzando un’interoperabilità tra il mondo H.323 tradizionale e il concetto di cloud.

Presenti inoltre alcuni prodotti ClearOne con tecnologia NETStreams, per la distribuzione overIP di segnali audio e video codificati su standard H264 con protocollo multicast, che consente di evitare l’impiego di matrici hardware utilizzando al loro posto gli switch di rete.

Info: Satnet

SCREENLINE

Stefano Sanna responsabile vendite ci illustra i prodotti presenti all’interno dello stand ScreenLine, produttore di schermi per il mercato audiovisivo professionale.

Troviamo una versione aggiornata degli schermi motorizzati Wave 2.0 con motore silenzioso e veloce, finecorsa a scomparsa e finecorsa automatico del contrappeso, una serie di schermi a telaio dedicati al mercato del noleggio in grado di essere allestiti in tempi brevissimi grazie ad un’idea brevettata che consente all’angolo di ruotare su se stesso e ad un fissaggio ad incastro su scanalatura della tela.

ScreenLine presente anche una particolare lavagna/schermo adesivo per mercato educational e corporate che permette di essere attaccato e staccato velocemente su qualsiasi tipo di superficie. Consente inoltre l’utilizzo con proiettori interattivi ed è possibile scrivere su di esso con pennarelli per lavagna cancellabile.

Per finire troviamo una particolare applicazione interattiva su monitor multitouch realizzata in collaborazione con BENQ, ideale per utilizzi in ambito museale, formativo di gruppo, per la difesa e protezione civile.

Info: ScreenLine

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti