Sicurezza 2015 | Vanderbilt

A seguito dell’acquisizione e merging del ramo d’azienda di Siemens, Siemens Security Products, nel brand unico Vanderbilt, e dopo la visita perlustrativa che Joseph Grillo, presidente di Vanderbilt Industries, fece l’hanno scorso a Sicurezza 2014, si concretizzano le strategie di mercato di Vanderbilt, azienda che ha visto un ottimo successo di visitatori ed interesse presso il loro stand a Sicurezza 2015. L’anno scorso avevamo avuto anche l’onore di approfondire questa mossa aziendale intervistando Joseph Grillo (vedi: articolo e intervista “Vanderbilt Industries @ Sicurezza 2014“, articolo “Sicurezza 2014, un’edizione di successo tra partnership e innovazione“, news “Vanderbilt Industries acquisisce Security Products di Siemens“).

La soluzione di controllo accessi Aliro

La soluzione di controllo accessi Aliro

La prima novità che abbiamo occasione di osservare, sia per il design moderno che per la presentazione accattivante, è il sistema di controllo accessi Aliro. Aliro è una soluzione di controllo accessi estremamente flessibile e affidabile pensata per applicazioni medie e piccole e che offre caratteristiche di controllo via web o mobile. Aliro supporta fino a 512 porte, 10.000 utenti e 100.000 badge d’ingresso. Le app consentono di monitorare e amministrare il sistema da remoto in maniera estremamente intuitiva, inoltre il sistema arriva programmato con una configurazione idonea per la maggior parte delle applicazioni ma è comunque totalmente configurabile e customizzabile.

Vanderbilt ha recentemente introdotto un nuovo firmware che aggiunge molte utili funzioni, tra le quali: gestione colore e sequenza colore a seconda degli eventi, scadenza codici d’accesso, introduzione di nuove lingue di UI, codici pin per possessori del badge, registrazione nuovi utenti e nuove tessere per mezzo del lettore USB locale, eccetera.

IMG_2948 small

Nell’immagini qui in alto vediamo due novità Vanderbilt per il settore videosorveglianza con  la nuova dome CFMW2035, telecamera IP da 2MP a 1080p a 60/50fps su stream singolo e 30/25 a stream triplo, audio bidirezionale, sensibilità 0,01 in bianco e nero, rilevazione movimento su 3 aree selezionabili e 4 aree private, storage interno su micro SD, ottica motorizzata varifocale da 3,3mm a 1 cm con apertura F1,3, immagine in 16/9 con grandangolo a 180° e 59° verticali. Tra le funzionalità interessanti citiamo il conteggio oggetti, rilevazione attardamento, rimozione e abbandono. Alimentazione in PoE+ (24V). La versione CFMW2035-IR differisce nelle classificazioni d’uso essendo una IP66 (esterni) e IK10 (antivandalo) rispetto alla prima che è una IP44 (protezione da intrusione corpi estranei nel corpo macchina.

In basso nella foto sopra vediamo il nuovo NVR Vectis iX (in realtà è la fotografia di una fotografia), un registratore di rete da 6 canali (con opzione per portarlo fino a 48ch) e dotato di una velocità davvero considerevole in lettura e indicizzazione dei contenuti. E’ in grado di registrare in FullHD @25fps in H.264 da fino a 48 videocamere conrisoluzioni fino a 20 MP, include a bordo un HDD da 1 TB.

Info: Vanderbilt

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti