Visualizzazione multi-monitor e digital signage allo stand di 3G Electronics

Nel contesto di Smart Building Expo, immersi nell’ambiente dell’integrazione AV, siamo stati allo stand di 3G Electronics, in partnership (storica) con Matrox, nel quale Maurizio Vacca, Direttore vendite di 3G, e Marco Novarese, Sales Area Manager di Matrox, ci hanno presentato le nuove tecnologie per la visualizzazione multi-monitor della Matrox Graphics e le soluzioni per il mercato del digital signage dei brand distribuiti da 3G.

Per quanto riguarda il mercato del digital signage, 3G Electronics ci ha mostrato il potente software PADS4 di Net Display Systems. Questa piattaforma è l’ideale per organizzare i contenuti multimediali da remoto e visualizzarli su più schermi assieme ad un’ampia varietà di dati provenienti dal data base.

Per BrightSign 3G ha anche dimostrato l’uso del nuovo player in formato OPS che permette di semplificare notevolmente l’installazione dal punto di vista del cablaggio di segnale e di alimentazione. Nell’esposizione era presente anche il BrightSign XT1143 della serie XT3, un mediaplayer progettato per il digital signage e capace di gestire la decodifica di due flussi 4K e un FullHD simultanei, supporto del 4K HDR, codifica H.265, engine integrata HTML5, connettività ethernet Gigabit e HDMI 2.0, interfacciamento di controllo via GPIO e infrarossi, audio digitale, due porte USB (A e C).Infine, per semplificare la gestione di numerosi contenuti multimediali, feed dai social, ma anche campagne vere e proprie, per gestire, personalizzare, programmare e monitorare qualsiasi network di player Digital Signage, 3G ha presentato il sistema di content management, multi-canale, disponibile sia su cloud che on-premise, WallSign di Wallin.

Le nuove schede grafiche Matrox C680 a 6 uscite e Mura IPX, sono state utilizzate per implementare il workflow ad alto livello delle sale di controllo. A questo si è aggiunto il nuovo encoder Maevex 6150, lo strumento perfetto per la distribuzione e gestione del segnale video su IP.

La Matrox C680 è una PCIe x16 in grado di gestire fino a sei schermi o proiettori, supporta risoluzioni fino a 4096×2160 su ogni uscita ed è in grado di gestire indipendentemente i singoli monitor o un desktop esteso o desktop clonati. Funzionalità di sincronizzazione dei display connessi, flessbilità di orientamento dei display, EDID avanzato, gestione ottimizzata dei pixel e bordi sovrapposti per creare immagini senza soluzione di continuità, e molte altre caratteristiche e performance rendono questa scheda ideale per la gestione di digital signage e control room.

Pensate per i medesimi contesti applicativi, la serie di schede Matrox Mura IPX sono dei encoder/decoder pensate per la gestione di videowall con capacità di networking e processing elevate. Le Mura IPX supportano risoluzioni Full HD, 4K e 8K, permettono la codifica e decodifica di segnali HDMI dalla stessa scheda, fare stream e registrare da qualsiasi punto del network.

L’encoder 4K Maevex 6150 consente di codificare, inviare in streaming e registrare a bit rate bassi fino a 4 canali simultanei, con pass-thru a zero latenza per un workflow snello, centralizzato e ottimizzato. Il sistema consente di trovare gli indirizzi IP dei device connessi e dei flussi streaming direttamente dal pannello dell’unità per un controllo immediato del sistema e di mandare la preview dei segnali attraverso l’uscita DisplayPort. Inoltre la Maevex 6150 permette di sincronizzare anche l’audio in ingresso analogico o HDMI.

Info: 3G Electronics – Wallin – Net Display SystemsMatrox

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti