RCF HDL-6A alla Great Exhibition of the North in Inghilterra

Sage Gateshead è una struttura di vocazione internazionale per la musica, che dà lustro al settore musicale del Nord Est dell’Inghilterra e che ospita sovente eventi a lungo termine, come la Great Exhibition of the North, aperta dal 22 Giugno al 9 Settembre.

In occasione dell’evento il distributore inglese di RCF Nitelites ha installato 40 elementi HDL-6A per riprodurre i suoni del mondo reale che rappresentano il nord dell’Inghilterra, curato dal performer Mark Fell ed eseguito da 60 strumenti tradizionali di tutto il mondo dalla Royal Northern Sinfonia, così come da musicisti non professionisti e musicisti indipendenti, per un totale di tre ore di materiale registrato su un periodo di due mesi.

Il paesaggio sonoro viene riprodotto utilizzando un algoritmo non ripetitivo a basso livello dalle 10.00 alle 21.00 di ogni giorno, con ciascuno dei 40 diffusori che riproduce un programma sonoro indipendente.

Sage Gateshead ha già una stretta relazione con RCF poiché le Nitelite hanno precedentemente installato i sistemi di punta RCF nelle loro due sale principali.

Il direttore tecnico di Sage Gateshead, Clair Willis, ha dichiarato: “Abbiamo un numero di sale in cui organizziamo eventi e il sistema di diffusione sonora sta ricevendo feedback positivi. Sulla base di questa esperienza ho suggerito l’uso di RCF all’interno di questo progetto. “

L’installazione è stata effettuata in soli tre giorni e prevede staffe di montaggio su misura, prodotte da Nitelites, che consentono a ciascun diffusore di essere installato con l’angolo di inclinazione corretto minimizzando l’impatto visivo.

Il responsabile del progetto di Nitelites, Ed Gamble, ha dichiarato: “Per convincere Mark Fell ad utilizzare l’HDL 6-A, gli abbiamo spedito un’unità da provare”.

Entusiastici i commenti di Mark Fell che ha ripercorso la storia della preparazione: “Dopo circa 15 minuti di prove di ascolto nel mio studio ho capito che era esattamente ciò di cui avevo bisogno. Quando sono arrivato sul posto a Sage Gateshead e ho considerato le sue caratteristiche spaziali e sonore, ho potuto vedere che si trattava di un ambiente acustico particolarmente complesso e stimolante, con superfici rigide e riflettenti difficile da gestire. Sapevo che questo progetto aveva bisogno di molta cura e lungimiranza, ed era per questo che trovare il sistema di diffusione sonora giusto era così imperativo”.

In realtà i risultati hanno superato le sue aspettative, continua Mark Fell: Ha mostrato un incredibile livello di controllabilità, chiarezza e dettagli. Questo mi ha permesso di lavorare con un livello eccezionale di precisione all’interno dello spazio, trasformando quelle che sembravano sfide in opportunità creative. Sostanzialmente ero felicissimo dei risultati: il team di Nitelites è stato meticoloso nella pianificazione e nell’esecuzione e sono rimasto molto impressionato dalle prestazioni dell’HDL-6A. “

Il responsabile del progetto Nitelites, Ed Gamble, ha anche aggiunto che la copertura verticale di 100 ° x 10 ° dell’altoparlante è perfetta per il progetto, concentrando il suono sull’ascoltatore. “Grazie al pattern di controllo, HDL 6-A offre un’esperienza audio senza interruzioni da un’area all’altra lungo l’atrio. Gli altri vantaggi dell’utilizzo dell’HDL 6-A sono il peso e le dimensioni, che sono incredibili.

Info: RCF

Vai alla barra degli strumenti