Nuove funzioni e maggiore sicurezza con la nuova versione della piattaforma Smart Metering di Qundis

Da quasi 30 anni la Qundis GmbH è all’avanguardia nello sviluppo di sistemi per la raccolta dei dettagli sui consumi energetici, sviluppando i propri prodotti su misura per le esigenze dei clienti. Le soluzioni di sistema “made by Qundis” aiutano a misurare e analizzare i consumi energetici e a raggiungere in questo modo una gestione responsabile delle risorse.

Il gruppo Qundis è leader nel settore dei misuratori e dei sistemi di lettura per il conteggio finale di acqua e calore basati sui consumi effettivi. Attualmente i dispositivi Qundis sono installati in oltre 30 paesi e in più di 6 milioni di appartamenti. Tra i clienti dell’azienda rientrano anche imprese di servizi e partner OEM dell’edilizia residenziale.

Qundis, di recente, ha implementato un aggiornamento completo della piattaforma Smart Metering Qundis (Q SMP). Il produttore ha sviluppato una serie di nuove funzioni, elaborate sulla base del feedback espresso dai clienti negli ultimi mesi. L’aggiornamento di Q SMP include anche alcuni perfezionamenti relativi alla stabilità operativa e alla sicurezza.

La piattaforma Smart Metering di Qundis rappresenta una soluzione completa basata sul sistema cloud per la raccolta dati dei consumi energetici, che vengono trasferiti attraverso la rete di telefonia mobile. Inoltre, attraverso il portale web Qundis Q SMP, tutti i dati raccolti possono essere gestiti in qualunque luogo e in ogni momento.

Oggi Qundis mette a disposizione nuove funzioni per semplificare l’operatività di Q SMP. Infatti, gli amministratori che utilizzano la piattaforma Q SMP hanno ora la possibilità di aggiungere al proprio account ulteriori utenti che possono accedere alle informazioni ed eventualmente di eliminarli, se lo desiderano. Una volta inseriti, i nuovi utenti disporranno di tutti i diritti necessari per la configurazione dei profili di trasmissione e l’amministrazione dei gateway. Si avrà così una maggiore flessibilità in termini di installazione delle reti di lettura a distanza AMR (Automatic Meter Reading).La configurazione sarà ancora più semplice. In precedenza, per configurare un nuovo gateway tramite la piattaforma Q SMP, l’utente era costretto a collegare manualmente il dispositivo a un nodo di rete specifico (nodo Q 5 o WTT). Da oggi, grazie all’aggiornamento appena introdotto, questo passaggio non è più necessario ed è sufficiente selezionare il numero della rete AMR: la piattaforma Q SMP assegnerà automaticamente al gateway il nodo di rete con il segnale di ricezione migliore. Questo potrebbe sembrare a prima vista solo un piccolo perfezionamento, ma in realtà semplifica sensibilmente le modalità di utilizzo del sistema.

Infine, con la nuova versione 1.8 del software Q SMP, il profilo di trasmissione offre maggiori opzioni di selezione, quindi gli utenti potranno adattare ancora più efficacemente il trasferimento dei dati in base alle proprie esigenze. Tra le varie opzioni, è possibile scegliere ad esempio le designazioni predefinite dei dati dei file di scansione. Quando si configura la trasmissione dati su un server SSH-FTP, è ora possibile deselezionare la compressione dei dati di misura in un file ZIP e la password per il file ZIP non è più obbligatoria.

Info: Qundis

Leggi altre notizie con:
Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti