Pronti, partenza, ISE!

Integrated Systems Europe al via. Numeri, successi, novità e una rinnovata logistica

Mancano pochissime ore all’apertura dei cancelli di Integrated Systems Europe 2017, la più grande esposizione nei 14 anni di storia di un evento che prosegue il proprio irrefrenabile successo incrementando il numero di espositori, di hall, e la superficie dell’area dedicata.

Un importante indicatore della capacità di traino che l’evento ha acquisito a livello internazionale è il fatto che ISE 2017 vedrà 135 nuovi espositori fare il loro debutto allo show. Questo conferma come ISE sia la destinazione di preferenza per aziende che cercano di costruire ed ampliare le proprie opportunità di business nel mercato AV. In totale, ISE 2017 ospiterà più di 3000 metri quadri di ulteriore spazio espositivo rispetto ad ISE 2016.

L’edizione 2017 non sarà soltanto la manifestazione più grande, ma anche la più coinvolgente. Il programma di quest’anno vanta un intervento di chiusura del CEO di Cirque du Soleil, Daniel Lamarre, il più ampio programma formativo ISE mai realizzato, prodotto da CEDIA ed InfoComm International, più cinque Show Floor Theatres, tutti indicatori che preannunciano una quattro-giorni ricca e vivace.

Per far fronte all’incessante crescita annuale della manifestazione, il RAI di Amsterdam ha messo a disposizione un’ulteriore hall ed un ulteriore padiglione, un nuovo sistema di numerazione delle hall ed un maggior numero di parcheggi. La nuova hall, chiamata Hall 9, sarà accessibile dalle hall 8, 10 ed 11. Un nuovo padiglione sarà allestito presso la Congress Square, fornendo ulteriori 1500 metri quadrati di spazio per gli espositori e sarà collegato all’Exhibitor Foyer, al Diamond Lounge ed all’Auditorium. Quest’area combinata sarà denominata Hall 14.

Inoltre, sono stati creati 940 ulteriori parcheggi per soddisfare l’aumento della richiesta previsto per ISE 2017.

L’introduzione delle nuove aree comporta che alcune hall ed alcune aree “tradizionali” all’interno del RAI di Amsterdam saranno rinumerate. Segue la nuova numerazione:

VECCHIA NUOVA
Amtrium Hall 4
Hall 4 and 5 Hall 5
Hall 9 Hall 11
Hall 11 Hall 12
Hall 12 Hall 13
Europa Foyer / Diamond Lounge Hall 14 (incl. new Pavilion)

Tra le novità che ci attendono a ISE 2017, vi sarà anche la presentazione del nuovo Smart Building Theatre all’interno della Hall 9, ed una zona dedicata all’Education Technology presso la Hall 13.

Smart Building Theatre

ISE avrà infatti inizio con Smart Bulding Conference. Ogni anno questo summit di un giorno esplora le più recenti tecnologie di smart building residenziale e commerciale, stategie di business, ricerche di mercato e case studies, includendo alcuni degli esperti e leader mondiali dello smart building.

Altri oratori confermati sono: Aglaia Kong e Kathy Farrington di Google; Bernhard Huessy di Nomos System; Claus Lohse di A/C/T Beratungs & System; James McHale di Memoori; Matthew Marson di Accenture Connected Space e Paul Foulkes di Echohouse Energy.
La Smart Bulding Conference porterà l’attenzione su come IoT (Internet of Things) renda lo smart building ancor più smart.
CEDIA ed InfoComm Internationl terranno i più intensi programmi di training ed education mai svoltisi fino ad oggi ad ISE.

CEDIA realizzerà un workshop interattivo di Home Cinema Design con Guy Singleton di Imagine This. In aggiunta, ci saranno 3 giorni interi di corsi CEDIA che copriranno: Rack Building and Wiring Fundamentals con Nick Pidgeon di VisualizationAdvanced Residential Networkingcon Geoff Meads di Presto AV, e Principles of Project Management con Simon Buddle di CEDIA.

InfoComm International offrirà il suo corso di 2 giorni e mezzo per la preparazione CTS, con Marcus Yarborough, pensato per preparare gli studenti per l’esame CTS che gli studenti avranno la possibilità di svolgere in loco al RAI di Amsterdam durante i giorni di ISE 2017.

Il discorso d’apertura (Opening Address) avrà luogo nel Forum alle ore 18:00 del 6 febbraio e sarà seguito dalla Official Opening Reception nella Forum Lounge fino alle 21:00. La partecipazione ad entrambi gli eventi è gratuita. La Opening Reception fornirà cibi e bevande in omaggio per tutti i partecipanti.

La Smart Builging Conference avrà luogo nel RAI di Amsterdam il 6 febbraio.

Opening speech e inaugurazione della manifestazione

Il pluripremiato architetto Ole Scheeren terrà il discorso di apertura di Integrated Systems Europe il 6 febbraio, a meno di 24 ore dall’inizio della manifestazione. Il suo discorso sarà il culmine di un’eccitante giornata di eventi che includono la Smart Building Conference ed il lancio di ampi programmi educational offerti da CEDIA ed InfoComm International. A seguito del discorso vi sarà la Official Opening Reception di ISE 2017.ole-scheeren_300x300

Scheeren illustrerà la propria visione sull’attuale sviluppo urbano ed architettonico, esplorando come la tecnologia ed il design architetturale si uniscano influenzando la creatività di ciascuna disciplina. Scheeren è un architetto pluripremiato e direttore del “Buro Ole Scheeren“. Con uffici ad Hong Kong, Pechino, Berlino e Bangkok ne è il capo designer e guida lo sviluppo strategico dell’azienda. Precedentemente Scheeren ha lavorato con Rem Koolhaas della OMA come direttore e partner responsabile per l’Asia.

Tra i suoi progetti attuali vi è il Guardian Art Center, presso la Città Proibita di Pechino, il 1500 West Georgia nel centro di Vancouver, e MahaNakhon, la torre più alta di Bangkok. Tra i numerosi premi che si è aggiudicato troviamo il WAF 2015 World Building of the Year per l’Interlace di Singapore, il CTBUH 2013 Best Tall Building Award per CCTV ed il 2014 Inaugural Habitat Awardper l’Interlace.

Un’enciclopedica attività formativa in un calendario di appuntamenti non-stop

Infine segnaliamo l’enorme attività formativa che si terrà per tutta la durata della manifestazione. Non è possibile sintetizzare tutte le attività in un singolo articolo. Per avere uno sguardo completo e d’insieme potete scaricare la guida completa Guide ISE 2017 Professional Development.

Al centro del programma ISE 2017 si vedranno lo opportunità di formazione professionale guidata.

Il fulcro di questo programma comprende la gamma completa di conferenze, presentazioni, workshop, masterclass, corsi di formazione che saranno curati e prodotti dai enti organizzatori ISE, CEDIA e InfoComm International.

Queste associazioni di categoria riconosciute a livello internazionale pongono grande enfasi su una serie di pacchetti e programmi formativi “carta oro” disponibili per tutti gli eventi in programma durante la quattro giorni olandese. Gli argomenti che verranno trattati vertono sulle tecnologie AV residenziali e commerciali e sono adatti per i professionisti con esperienza che per i nuovi operatori del mercato.

La Guida ISE 2017 Professional Development, è uno strumento essenziale per indivudare le opportunità formative più utili e idonee che saranno in programma durante l’evento, per tutte le professionalità degli operatori dell’installazione e dei sistemi integrati.

Download Guide ISE 2017 Professional Development

Realtà Virtuale e Aumentata con l’Immersive Technology Zone

Integrated System Europe ospiterà anche la Immersive Technology Zoneuna Zona Tecnologica Immersiva che sarà possibile visitare e “vivere” ad ISE 2017. Le nuove caratteristiche saranno prodotte e gestite da Holovis, leader mondiale nella progettazione dell’esperienza sensoriale nei settori dell’intrattenimento, industriale e commerciale.

La Zona Tecnologica Immersiva prende forma da un’area dedicata nel centro delle esibizioni del centro fieristico RAI, precisamente nel Park Foyer alle spalle del padiglione 8. Lo spazio dedicato sarà diviso in quattro ambienti virtuali. Questo permetterà ai visitatori dell’ISE 2017 di esplorare le varie opzioni immersive disponibili, dalla Realtà Virtuale (VR) alla Realtà Aumentata (AR) alla Realtà Mixata (MR), mettendo in evidenza come si differenziano e le sfide di business che possono superare.

Lo staff di Holovis sarà a disposizione per guidare il pubblico attraverso le diverse esperienze e per meglio illustrare l’utilità di queste tecnologie all’interno del mercato AV e per dimostrare come questi sistemi siano sempre più impiegati sempre più nelle applicazioni industriali, multimediali e in installazioni Audio/Video di grandissimo impatto e coinvolgimento: dall’entertainment, parchi divertimento, ai settori della progettazione industriale, training professionale, pianificazione industriale ed edilizia. Per la massima accessibilità e fruibilità, inoltre, non è necessario prenotare la visita.

Gli ambienti in mostra ad ISE 2017 saranno caratterizzati dai contenuti creati dai media Holovis e il suo team di sviluppatori software di competenza VR. Questo includerà il Near Miss Simulator (fotografia in alto), un ambiente di formazione virtuale, offrendo contenuti interessanti per coloro che lavorano in condizioni ad alto rischio, e un Simulatore di Guida che dimostrerà il grande impatto che può offrire la Realtà Virtuale in particolare quando è reso davvero immersivo, realistico e coinvolgente grazie movimento e audio perfettamente sincronizzati.

Inoltre, un gioco Zombie in AR metterà in evidenza l’accessibilità delle funzionalità interattive della rete utilizzando qualsiasi device personale, mentre la sfida fisica di rimuovere il maggior numero di palle da un Virtual Ball Pool dimostrerà MxR in azione.

Info: ISE – Smart Building Conference

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti