Presonus amplia la gamma ULT con il nuovo modello ULT 10

Presentata alla fine del 2016, la gamma ULT (Ultra Long Throw) rappresenta una buona soluzione per tutte le installazioni dove il sound reinforcement deve risultare di qualità e con caratteristiche polari ben definite.

La serie ULT comprendente un diffusore full range con cono da 12″, un diffusore full range con cono da 15″ e un subwoofer con cono da 18″ si arricchisce ora di un diffusore con cono da 10″, soluzione compatta e potente per le applicazioni dove lo spazio è prioritario.

Condivide con i modelli già presentati l’altoparlante proprietario Pivot X110, un brevetto di PreSonus, garantisce un’eccezionale intelligibilità nella riproduzione della voce ed una resa musicale incredibilmente naturale.

Grazie a queste caratteristiche, la serie ULT rappresenta un’ottima scelta sia per soluzioni mobili, sia in installazioni fisse, grazie alla possibilità di ruotare la tromba di 90° per l’installazione in posizione orizzontale, alla notevole potenza erogata da amplificatori in classe D ad alta efficienza e alle connessioni tali da poter affrontare una vasta gamma di applicazioni ed ambienti.

Le caratteristiche dell’elettronica a bordo le rendono idonee ad affrontare applicazioni anche impegnative dal punto di vista della pressione sonora, il woofer è infatti pilotato da un amplificatore di potenza in Classe D da 500W continui, mentre il tweeter Pivot X110 da 1,75’ è pilotato da un amplificatore da 150W continui.

Le potenze di picco, rispettivamente di 1000W e 300W, sono più che adatte a garantire la necessaria dinamica nella riproduzione.

L’interfacciamento con le sorgenti è garantito grazie ai due ingressi combo XLR e jack da ¼” con un ingresso microfono/linea equipaggiato con il rinomato PreSonus XMAX e un ingresso linea di tipo classico, miscelatili internamente per poter inviare il segnale all’uscita bilanciata XLR, in modo da poter collegare in cascata più diffusori senza l’utilizzo di un mixer, caratteristica particolarmente importante in eventi temporanei.

La presenza di un’uscita separata diretta relativa all’ingresso linea, fornisce ancora maggiore flessibilità potendo essere utilizzata come link diretto senza regolazione di volume.

Grazie alla gestione con DSP, è possibile selezionare 3 preset per usi diversi (normal-music playback e monitor) ed è possibile inserire un filtro passa alto, particolarmente utile per eliminare i rumori di manipolazione dei microfoni.

Non trascurabile poi la possibilità di spegnere il led frontale di accensione, utile a migliorare l’integrazione in installazioni in cui i diffusori debbano passare inosservati.

Info: Midi Music

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti