Smart Working e Unified Communication and Collaboration, intervista ad Andrea Recupero di Polycom

Non solo nei sistemi integrati, si parla sempre più di frequente di Unified Communication and Collaboration (UCC), in ambito corporate. Proprio recentemente, in Italia, è stato approvato alla Camera un disegno di legge volto a definire il concetto di smart working, che rappresenterà una modalità di esecuzione del rapporto di lavoro subordinato, decentralizzata o comunque non presso la sede di lavoro principale, caratterizzata dall’utilizzo di strumenti tecnologici di comunicazione e collaborazione.

Secondo l’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano, il 73% delle aziende non possiede gli strumenti tecnologici adatti per supportare le dinamiche dello smartworking, oltre a non avere maturato ancora una mentalità propensa alle UCC. L’Italia è l’ultimo Paese in Europa quando si parla di lavoro agile contro il Giappone dove gli smart workers sono ormai una flotta consolidata da tempo (dati relativi a un’indagine sul lavoro a distanza condotta da Eurofund e dall’Organizzazione Mondiale del lavoro).

Le UCC corrispondono ad un insieme di tecnologie volte all’integrazione dell’innovazione della collaborazione e della comunicazione digitale all’interno di un’azienda, grande, media o piccola che sia. E’ un’architettura di sistemi telematici ai quali ci si approccia attraverso un’unica interfaccia comune, una piattaforma che consente di usufruire di una serie di servizi e applicazioni (instant messaging, telefonia, audio e video conference, etc) che permettono la gestione del flusso di informazioni che circolano all’interno dell’azienda e/o con i partner esterni.

La parola d’ordine è sicuramente evoluzione tecnologica e culturale, ma in che modo? Abbiamo intervistato Andrea Recupero, SE Voice, South EMEA di Polycom, azienda leader nelle soluzioni UCC in ambito aziendale e consumer, con più di 25 anni di presenza e leadership nel settore delle tecnologie al servizio delle telecomunicazioni, per comprendere l’approccio che ogni azienda dovrebbe avere per restare al passo con le trasformazioni tecnologiche attuali e per scoprire cosa ci aspetta nel futuro dell’innovazione delle UCC.

Andrea Recupero: Il panorama di soluzioni di mercato per le Unified Communication and Collaboration è il nostro segmento di riferimento e vanno dalle soluzioni voice, a tutto quello che concerne la video collaboration e il cloud. Il mondo delle UC sta evolvendo ed evolve anche in base a quelle che sono le necessità delle aziende. Sempre più Polycom sta investendo in aree di interesse rivolte allo smart working, agli spazi di lavoro moderni – che devono essere al passo con scenari lavorativi che stanno mutando e che richiedono sempre maggiore agilità e flessibilità – e agli spazi di lavoro da postazione remota, che necessitano un intervento da parte dell’azienda per mettere in condizione il lavoratore di comunicare e collaborare fornendogli gli strumenti idonei.

IM: Quali sono i vantaggi per le aziende, a livello organizzativo, produttivo, ottimizzazione dei processi ed economico, nell’investire nelle UCC?

AR: In un momento come questo, in cui il mercato IT è in espansione, i vantaggi sono molteplici e il punto di partenza è sicuramente la convergenza delle applicazioni, come la video comunicazione, VoIP, Messaging, calendari condivisi e condivisione di contenuti. Per riscontrare dei vantaggi nell’introduzione delle UC in azienda, è fondamentale tenere conto dell’affidabilità, della flessibilità e della qualità delle soluzioni di comunicazione e collaborazione aziendale.

A questo vanno aggiunti anche altri vantaggi: ottimizzazione dei processi gestionali, semplificazione dei flussi di lavoro, all’interno di una piattaforma di applicazioni strutturata e integrata. Non meno importante è l’accessibilità da parte degli utenti, sia in termini di facilità d’uso che di facilità ad attingere a risorse condivise e connesse, un’accessibilità che è stata portata ai suoi massimi livelli anche grazie alle recenti generazioni di tecnologie basate su cloud.

Se in un primo step sono state inevitabilmente le large enterprise ad adottare per prime queste soluzioni, adesso anche le medio-piccole aziende possono approcciarsi facilmente alle UC grazie anche al cloud. Il cloud permette infatti di ridurre i costi di implementazione della soluzione UCC all’interno dell’infrastruttura aziendale e permette quindi utilizzare servizi e applicazioni più smart, connesse ed integrate.

IM: Le soluzioni UC, là dove non si parla solo più di comunicazione ma anche di collaborazione, dovrebbero garantire una maggiore produttività all’interno dei processi aziendali ma anche un’agevolazione nei costi di gestione, legati alla logistica per esempio.

AR: Effettivamente l’aumento della produttività è una conseguenza dell’adozione delle UC. Dotarsi di soluzioni tecnologiche all’avanguardia, aumenta sicuramente la produttività, sia all’interno dell’azienda che nei gruppi di lavoro, nei team multidisciplinari, etc. E’ possibile infatti organizzare un meeting in brevissimo tempo, fra aziende che si trovano in location completamente diverse, semplicemente utilizzando la medesima piattaforma di comunicazione e collaborazione. Un punto estremamente importante, determinato dall’utilizzo di soluzioni UC, è che questo permette un notevole risparmio nei costi logistici. Le soluzioni UC consentono alle aziende di concentrarsi sulla produttività e di ridurre gli sforzi organizzativi e di gestione della comunicazione e della logistica del personale, guadagnandone in soddisfazione e benessere sia per il management che per il singolo lavoratore. La tecnologia diventa quindi uno strumento cardine della semplificazione della vita. Per fare un esempio e comprendere di cosa stiamo parlando, le tecnologie offerte da Polycom si sono affiancate a quelle di Microsoft, grazie ad una solida partnership instaurata con la multinazionale leader statunitense, che permettono di massimizzare l’integrazione, la produttività e la versatilità delle nuove soluzioni di audio e video comunicazione. Incrementare le scelte tecnologiche hardware con un investimento in un software come Office 365 for Business, è una scelta importante che non fa altro che aumentare la produttività di un’azienda.

Questo articolo è suddiviso in più pagine...
Pagine: 1 2 3 4
Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti