Philips Lighting preannuncia la comparsa delle “smart cities” in un futuro sempre più prossimo

Philips Lighting, una delle aziende leader mondiali nel settore dell’illuminazione, allo Smart Cities Expo World Congress di Barcellona ha mostrato un’anteprima di come le tecnologie per l’illuminazione connessa avranno un ruolo chiave nella comparsa delle “smart cities” in cui presumibilmente vivremo tra poco più di una decade.

senza-titolo-1

Philips Lighting ha annunciato uno dei più grandi sistemi al mondo di illuminazione stradale connessa a Giacarta, dove Philips CityTouch gestirà e monitorerà quasi 90.000 luci stradali. Il sistema di illuminazione connessa garantisce una notevole efficienza energetica e contestualmente potrà consentire lo scambio di dati tra milioni di dispositivi, raccogliendo e distribuendo informazioni per migliorare i servizi urbani come illuminazione, traffico, qualità dell’aria, sicurezza pubblica e parcheggi.

15077-l1_openness_720x405px

L’azienda ha anche presentato un nuovo sistema di illuminazione connessa con l’impiego di Power over Ethernet (PoE) che ha trasformato lo storico grattacielo di Madrid chiamato Torre Europa in uno “smart office”.

Con la crescita degli agglomerati urbani e la conseguente riduzione dello spazio urbano disponibile, vi sarà una spinta verso lo sviluppo sotterraneo degli spazi urbani, dove la transizione tra l’ambiente ground ed underground avverrà dolcemente grazie ad un’illuminazione che replica la luce solare e rende l’ambiente confortevole per i cittadini.

Info: Philips

Leggi altre notizie con:
Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti