Perfetta gestione dei segnali AV con MuxControl e il Player 4K Signage di MuxLab

In occasione di InfoComm 2018, Muxlab, distribuita in Italia da Prase Media Technologies, ha presentato due importanti novità: la app MuxControl e il Player 4K Signage.

La nuova applicazione MuxControl consente agli utenti di controllare un intero sistema AV over IP in modo facile e veloce direttamente dal proprio smartphone o tablet. Fra le molte opzioni è degna di nota la funzione multi-zona che consente di accedere a diverse location, selezionare le sorgenti, assegnare un contenuto ad un’area specifica e molto altro con un semplice tocco e grazie ad un’interfaccia intuitiva che unisce alla visione a volo d’uccello dei singoli ambienti la rappresentazione di tutti i dispositivi connessi con un semplice codice-colore.

MuxControl punta, fra le altre cose, a supportare i professionisti nella task ripetitive che possono essere pre-configurate e attivate all’occorrenza. Ad esempio chi usa la nuova applicazione può creare videowall di ogni dimensione (con display che supportano una risoluzione [email protected]) accedendo al layout dell’intero sistema e creando i videowall con la funzionalità multiview che consente di connettere e disconnettere i singoli dispositivi; il tutto è reso ancora più efficiente dalla sincronizzazione automatica in cloud degli accessi e il controllo dei device.

L’altra novità di MuxLab è il nuovo player 4K Signage (model 500769) che completa il Content Management Software (CMS). Questo nuovo software di sistema permette di creare, gestire e controllare i segnali AV in molti modi, come lo streaming di contenuti via codec H.264/H.265 su rete Ethernet locale, Internet, memoria interna e dispositivi di memoria esterna USB 3.0.

Il nuovo player è stato progettato per offrire un’eccezionale esperienza di utilizzo che permette di riunire, organizzare e programmare i diversi contenuti. Il Signage Player può fare l’up-scale del contenuto per un output di risoluzione [email protected] (4:4:4). Le sorgenti selezionate possono essere visualizzate su un monitor connesso o possono essere implementate con altre sorgenti e display per creare un video wall riding su infrastruttura IP-based via switch Ethernet.

I contenuti possono essere autonomamente programmati per più settimane, offrendo la funzione “imposta e dimentica”. È possibile creare layout multi-view per assegnare a ciascuna finestra audio, video e immagini (come testi, banner e loghi), che possono essere programmati in pochi minuti, semplificando il compito di creare i contenuti per una lunga programmazione. Quanto programmato può essere avviato contemporaneamente da diverse sorgenti, fra cui la
memoria interna, chiavetta USB, rete Ethernet locale e da internet.

Info: MuxLabPrase (distrib.)

Vai alla barra degli strumenti