MIR 2017: Panasonic

La divisione Panasonic Pro Camera Solution ha partecipato a questa sesta edizione di IBTS e alla seconda edizione di MIR le migliori tecnologie per la produzione e la registrazione ideali sia per i settori conference, install, broadcast e anche per tutti gli eventi live rappresentati dal focus specifico del MIR.

Antonella SciortinoAntonella Sciortino, Field Marketing Manager Italia di Panasonic Pro Camera Solution, e Romina Magnani, Brand Manager di Italian Exhibition Group S.p.A.

Panasonic ha presentato ovviamente le nuove telecamere più “tradizionali” rispetto al broadcast della serie UX nei modelli AG-UX180, una UHD a 60p, e AG-UX90, UHD 30p.

Ma per ciò che riguarda i settori per noi più affini, allo stand Panasonic erano presenti le PTZ come la nuova AW-UE70, telecamera remota PTZ 4K e caratterizzata da funzionalità particolarmente interessanti come la registrazione o streaming via IP 4K integrati. La UE70 è dotata di una ricca varietà di connessioni di uscita in HDMI, USB, LAN e 3G-SDI ed è disponibile sia in finiture bianche che nere.

Panasonic ha presentato anche la nuova telecamera remota per esterni AW-HR140, Full HD, dotata di un sensore broadcast 3MOS che assicura una qualità dell’immagine di altissimo livello in un design ultra resistente, impermeabile, resistente a polvere, vento e salsedine, e dotata di spazzola e di funzione di compensazione delle vibrazioni Pan-Tilt per installazioni in contesti esterni estremi.

Panasonic ha presentato il remote camera controller AW-RP120, un prodotto flessibile in grado di gestire fino a 100 telecamere compatte e l’utilizzo simultaneo di più unità di controllo mediante connessione IP. Il particolare joystick consente di manovrare le funzioni del pan tilt, mentre tramite pannello è possibile gestire le correzioni del colore. Il controller permette inoltre di gestire alcuni preset e di memorizzazione i percorsi della telecamera.

Presente anche il Live Switcher AV-HS410 dotato di commutazione HD/SD. Uno strumento compatto, da 19″, e dimensioni da metà rack, che integra un vasta gamma di ingressi e uscite, effetti e opzioni espandibili. Sul pannello posteriore sono presenti 9 ingressi, che possono aumentare fino a 13 con l’installazione di schede opzionali. E’ in grado di generare effetti versatili, transizioni video e altri effetti tramite la funzione ChromaKeyer Primatte. L’unità presenta anche un monitor LCD a colori da 7″ che consente di migliorare l’operatività.

Info: Panasonic

TORNA ALL’INDICE CONTENUTI

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti