MIR 2017: Bose

Bose ha esposto al MIR ControlSpace EX-1280C, un conferencing processor capace di convogliare e gestire flussi di segnale audio USB, VoIP, PSTn e Dante in un’unica soluzione pratica ed intuitiva. All’interno 12 input analogici mic/line, 8 uscite analogiche, 64 x 64 Dante, 12 AEC (acoustic echo canceller), e 8 uscite digitali Bose AmpLink.

Completano la linea gli end point EX-4ML, EX-8ML e EX-UH, i primi due in grado di gestire rispettivamente 4 e 8 postazioni microfoniche, mentre la versione UH permette di collegare un laptop o una serie di handset o entrambi sfruttando il protocollo Dante e riducendo al massimo la quantità di connessioni necessarie.

Interessante anche per un utilizzo dedicato nel campo delle installazioni, la serie Line Array portatile L1, con tre modelli (II, 1S e Compact), dal design originale e funzionale in applicazioni in cui è necessario integrare il sistema all’interno della location in modo poco invasivo.

In particolare il modello Compact dedicato ad un’audience ridotto, è composto da 6 speaker in configurazione array e include un mixer da 2 canali con preset ToneMatch su ciascuno di essi. Permette una dispersione del suono pari a 180° in orizzontale e 40° in verticale, con una risposta in frequenza a +/- 3dB che va da 65Hz a 12kHz e SPL massimo ad 1 mt di distanza pari a 106dB SPL (112dB di picco).

Info: Bose

TORNA ALL’INDICE CONTENUTI

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti