MIR 2017: Audiosales

In uno stand ben suddiviso e facilmente “navigabile”, Audiosales ha esposto alcuni modelli di amplificatore appartenenti alle note serie Duecanali e Ottocanali di Powersoft, con i modelli 1604, 1204 e 4k4. Il 4k4 in particolare è dotato di 8 canali 250w/8 ohm, 500w/4 ohm, 500w/2 ohm, e risulta ideale per applicazioni multi-zona ed è in grado di supportare qualsiasi combinazione di altoparlanti a bassa impedenza, coppie di canali in mono bridge e linee a 70/100 V, senza il bisogno di trasformatori in fase d’uscita. Sono presenti inoltre input principali/ausiliari selezionabili ed offre una vasta gamma di controlli di sistema, allarmi, GPI/O, funzioni di monitoraggio ed opzioni di sound shaping. Inoltre, l’utilizzo della tecnologia brevettata SRM (Smart Rails Management), massimizza l’efficienza del sistema riducendo allo stesso tempo i consumi.

Sempre all’interno dello stand erano presenti alcuni modelli di speaker DAS appositamente ideati per le installazioni, come Ovi 12, ideale per una vasta varietà di applicazioni indoor e outdoor, e dotati di speaker coassiale da 12” con driver a compressione da 1” che permettono un’alta intelligibilità e risultano ottimali per la riproduzione sonora in ambienti come ristoranti, night club, luoghi di culto e altro ancora.

Al MIR un sistema Montone.42 ha reso possibile trasmettere i live show provenienti dal Padiglione A5 palco 1 in diretta nello stand Audiosales, posizionato nel padiglione C7 stand 126.

Montone.42 è un apparecchio prodotto dall’azienda tedesca DirectOut, specializzata nello sviluppo di soluzioni per la connettività audio professionale in ambito network per i settori delle installazioni, broadcast, studio e live.

L’apparecchio è dotato di 4 porte MADI I/O e di due porte Ethernet in classe Gigabit, in grado di trasmettere e ricevere fino a 32 flussi audio digitali over IP nel formato RAVENNA/AES67, grazie al driver Merging RAVENNA/AES67, che trasforma la porta di rete di qualsiasi computer in una potente scheda audio da 64 canali di input e output.

La vocazione professionale è chiara e ben implementata: due alimentatori ridondanti alimentabili da due fasi di alimentazione diverse garantiscono che l’apparecchio sia sempre operativo, le connessioni MADI possono essere impostate in modo ridondante con fail-over switchingautomatico per garantire la continuità del flusso audio e tutte le funzioni operative dell’apparecchio possono essere controllare in modo remoto via rete Lan.

L’ing. Luca Giaroli, DirectOut Business Developer, ci ha spiegato come insieme ai tecnici Audiosales ha realizzato questo progetto: “L’idea è stata quella di collegare il padiglione nel quale si svolgeva il Live You Play con lo stand Audiosales, che si trovava a centinaia di metri di distanza, utilizzando l’infrastruttura Ethernet del quartiere fieristico, ovvero trasmettere l’audio multicanale proveniente dallo stage rack della console AVID S6L durante le performances live e la versione ‘virtual’, registrata in multitraccia, tra un live show e il successivo.”

“E’ stato sufficiente richiedere ai tecnici della fiera di realizzare una VLAN nell’infrastruttura residente tra i due padiglioni, collegare ad un piccolo Ethernet Switch sia il Montone.42, che riceveva un flusso MADI dallo stage Rack Avid, che un MacBookPro con ProTools per il virtual Soundcheck nel padiglione dove si svolgeva il Live you Play”- continua Luca Giaroli “per poi concludere il tutto con un iMac presso lo stand Audiosales che, collegato via Ethernet e grazie al driver Merging RAVENNA/AES67, riceveva due distinti stream AES67 ognuno da 32 canali (24 bit / 48 kHz), uno creato e trasmesso dal MONTONE.42 e l’altro dal MacBookPro posizionato sul palco.”

Sull’iMac è stato installato il software gratuito REAPER per gestire contemporaneamente i 64 canali provenienti dagli stream RAVENNA/AES67, mixarli e riprodurli su 2 diffusori AS-3 FrenchFlaircollegati attraverso una scheda audio Focusrite (collegata via USB) con uscite analogiche.

Montone.42 ha svolto il ruolo di PTP Master per l’intera infrastruttura RAVENNA/AES67 derivando il clock direttamente dallo stream MADI a 48kHz proveniente dallo stage rack AVID. I due Mac connessi hanno ricevuto il clock (attraverso il protocollo PTP) direttamente via Ethernet.

“Qualità audio perfetta, latenza di trasmissione di solo 1 ms ed estrema facilità di installazione e utilizzo. Siamo già nel futuro, grazie a DirectOut e RAVENNA/AES67!” – ha concluso Luca al termine della manifestazione.

Info: Audiosales

TORNA ALL’INDICE CONTENUTI

[NDR: a causa di un disguido tecnico l’articolo non è apparso in prima pubblicazione in occasione dell’articolo “MIR 2017: espositori e prodotti”. Lo ripubblichiamo a parte e ci scusiamo per l’inconveniente]

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti