Milestone XProtect “motore” dell’innovativa campagna pubblicitaria General Motors

La nuova campagna pubblicitaria di General Motors per il lancio della Chevrolet Malibu utilizza la tecnologia di Milestone per identificare i veicoli circolanti e proporre messaggi pubblicitari ad hoc.

General Motors era alla ricerca di un sistema innovativo per raggiungere i potenziali clienti a cui illustrare le caratteristiche del nuovo modello Chevrolet Malibu, e Lamar Advertising, società leader nella pubblicità outdoor in Nord America, ha creato un sistema di pubblicità basato sul riconoscimento dei veicoli circolanti e il conseguente invio di messaggi pubblicitari creati in precedenza.

Il sistema è stato realizzato in collaborazione con Worknet Analytics, sviluppatore della tecnologia di riconoscimento dei veicoli, e utilizza una telecamere Canon posizionata a circa 300 metri dal display stradale.

Le immagini riprese sono inviate al software XProtect Corporate di Milestone integrato con il plug-in sviluppato da Worknet Analytics che riconosce immediatamente marca e modello e provvede ad inviare al display stradale il messaggio pubblicitario scelto in precedenza.

La gestione delle immagini riprese dalla telecamera è rapidissima e senza errori e permette di inviare i messaggi pubblicitari con la tempistisca più appropriata per assicurare la visione completa da parte dei guidatori.

La campagna pubblicitaria è la prima di questo tipo negli Stati Uniti e impiega un totale di 6 display in New Jersey, Chicago e Dallas installati nel corso del 2016.

 Ian Dallimore, direttore del dipartimento Digital Innovation and Sales Strategy presso Lamar Advertising ha affermato che non si erano mai visti cosi interesse ed eccitazione a proposito di una campagna pubblicitaria: “di solito noi operiamo come mass-media, ma questa soluzione ci permette di avere in realtà una conversazione uno-a-uno con persone molto specifiche “

Michael Maziarka, presidente di Worknet Analytics ha spiegato che gli elementi che concorrono al successo del sistema sono molteplici, come l’angolo di ripresa della telecamere rispetto alla strada, la velocità dei veicoli e l’illuminazione.

Per questo motivo il sistema acquisisce più immagini da ogni singola telecamera: “usiamo le informazioni nella stessa maniera con la quale vengono utilizzate per il riconoscimento facciale, utilizzando uno specifico database creato in base alla prospettiva di ripresa di ogni telecamera”

Questa tecnologia ha parecchie applicazioni, continua Michael Maziarka, e parecchie sono attualmente in fase di sviluppo, come ad esempio un sistema di monitoraggio delle aeree di consegna delle merci nella città di New York basato sulla piattaforma Milestone. “Questa tecnologia ha un numero incredibile di applicazioni e usi, l’industria automobilistica è solo arrivata per prima ad utilizzarla” conclude Maziarka.

Info: Milestone

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti