Lindy all’Allianz Stadium, dal progetto alla realizzazione

L’articolo continua da:

< Matrice modulare e Extender HDMI di Lindy, la soluzione definitiva per l’Allianz Stadium di Vienna

Come dicevamo nell’introduzione all’articolo, la matrice modulare di Lindy ha 3 varianti: la 8×8, la 16×16 e la 32×32. All’Allianz Stadium di Vienna è stata installata la matrice modulare 16×16 e quindi 16 ingressi e 16 uscite in diversi formati. La matrice possiede anche un convertitore in tempo reale e qualsiasi segnale in ingresso può essere inviato liberamente ad una qualsiasi uscita. Nel caso dell’Allianz Stadium, la matrice è stata dotata di due moduli in ingresso e due in uscita, ognuno con 8 porte video. In particolare sono state utilizzati una scheda dotata di 8 ingressi HDBaseT, una con 8 ingressi DVI e due moduli in uscita con 8 porte HDMI. Infine, a completare l’opera, sono stati installati due alimentatori ridondanti che consentono, in caso di guasto di uno dei due o di un corto circuito elettrico, di fornire sempre alimentazione alla matrice. Il risultato finale è una matrice 16×16 con uscite HDMI e risoluzione massima fino a 4K con commutazione in tempo reale di tutti i segnali. La gestione avviene via RS232, interfaccia Web, Telnet oppure più semplicemente tramite dei telecomandi.

Per mantenere la qualità del segnale nonostante le lunghe distanze, Habegger ha scelto gli Extender HDMI su cavo Ethernet di Lindy, composti da un trasmettitore che acquisisce il segnale alla sorgente e lo invia tramite un cavo di rete al ricevitore il quale emette a sua volta il segnale HDMI di origine. Così facendo, il segnale HDMI viene convertito dal trasmettitore ed inviato tramite un cavo di rete Cat 6 al ricevitore utilizzando un’infrastruttura di rete tradizionale dotata di switch in grado di supportare comunicazioni broadcast. In questo modo la rete IP preesistente è stata sfruttata ma senza i problemi di latenza generati da un sistema di rete così grande. Habegger ha quindi connesso allo stesso trasmettitore diversi ricevitori HDMI over Ethernet associati ad altrettanti schermi e in grado di riprodurre contemporaneamente lo stesso flusso video. La matrice quindi riceve dieci diversi segnali in ingresso e ne distribuisce nove in uscita che a loro volta sono inviati a 9 trasmettitori HDMI over Ethernet e forniscono i flussi video a 80 ricevitori installati nei punti di riproduzione video.

Riepilogando, per il progetto sono stati installati i seguenti componenti:

  • 1x Matrice AV modulare 16×16
  • 2x Modulo di ingresso 8 Porte HDMI 4K UHD
  • 2x Modulo di uscita 8 Porte HDMI 4K UHD
  • Extender HDMI
  • 80 Extender & Distribution System HDMI over Ethernet (set di trasmettitore e ricevitore)
  • Extender
  • 80 Ricevitori HDMI over Ethernet
  • 9 Trasmettitori HDMI over Ethernet
  • Switches per rack
  • 81 x Display

E’ grazie a questo robusto sistema, scalabile e facile da amministrare, che l’Allianz Stadium gode di un moderno impianto AV gestito centralmente con immagini trasmesse in tempo reale e senza interruzioni.

L’ARTICOLO PROSEGUE NELLE PAGINE:

LINK UTILI:

Vai alla barra degli strumenti