La building automation KNX di ABB rende più “smart” la nuova sede di Microsoft

Con un titolo tra il faceto e il profano introduciamo un’installazione di estremo prestigio con cui i sistemi di building automation KNX di ABB hanno garantito il massimo efficientamento energetico e del comfort per la nuova sede danese di Microsoft.

In questa nuova sede le soluzioni building di ABB hanno consentito di ottimizzare i consumi e il controllo degli ambienti, illuminazione, tende, temperature, anche individualmente, via tablet, smartphone, pc o via browser.

Redazione IntegrationMag

6558-10442 (Copia)

ABB, Gruppo leader nelle tecnologie per l’energia e l’automazione, ha fornito le soluzioni di building automation a standard KNX per i nuovi uffici di Microsoft in Danimarca.
Il nuovo imponente quartier generale del colosso del software è stato realizzato a Lyngby, nei dintorni di Copenhagen, su progetto dello studio danese Henning Larsen Architects: si estende su 18.000 metri quadrati ed è formato da due blocchi adiacenti con un ampio atrio che unisce i due edifici, disegnando una forma a V e dando vita ad una spaziosa e luminosa area comune fruibile dai dipendenti.

Lo studio Henning Larsen Architects ha lavorato fianco a fianco con Microsoft per far sì che nel progetto fosse riconoscibile la “vision” Microsoft, incentrata sulla creazione di un ambiente di lavoro del futuro, dove si possa pensare, lavorare e interagire nel massimo comfort e avvalendosi delle più moderne tecnologie di automazione.

Per realizzare tutto questo, la società Hoffmann, in qualità di General Contractor, ha optato per l’integrazione del sistema intelligente KNX di ABB per il controllo e la gestione degli edifici, che ha il compito di garantire la corretta illuminazione e la perfetta climatizzazione degli ambienti, grazie all’ottimizzazione della temperatura e della qualità dell’aria.

6558-10314 (Copia)

«Questo è un progetto che segna una svolta nel settore nell’edilizia», spiega Mike Mustapha, responsabile di ABB Building Products, «con soluzioni all’avanguardia per un’azienda leader nello sviluppo di tecnologie come Microsoft. Gli intelligenti elementi di controllo KNX di ABB vengono tarati in base al ritmo del giorno, tenendo anche conto della posizione del sole rispetto alle stanze e ai corridoi all’interno dell’edificio. Questa volta parliamo di Microsoft “office and windows”, ma con un altro significato».

Un importante requisito richiesto, a tutto vantaggio del comfort dei dipendenti, era la presenza di ampi open space delimitati da pareti in vetro, per sfruttare la luce naturale proveniente dalle vetrate della facciata, e di sale riunioni, adiacenti all’atrio, illuminate dal grande lucernario posto sulla copertura.

6558-10321 (Copia)

Utilizzando, dove possibile, la luce e il calore del sole ed agendo su tende e finestre, si risparmia energia senza rinunciare al comfort e anche il calore prodotto da computer e server può essere riutilizzato per ridurre al minimo gli sprechi di energia.

Oltre a scegliere i componenti intelligenti della soluzione KNX di ABB, per la prima volta in Danimarca Hoffman ha impiegato MooV’n’Group di Newron System ABB, l’interfaccia di programmazione grafica per KNX.

Il software MooV'n'Group offre una nuova interfaccia utente che mostra il layout del building e l'ubicazione delle appliances

Il software MooV’n’Group offre una nuova interfaccia utente che mostra il layout del building e l’ubicazione degli apparecchi connessi

La portata e la complessità del sistema KNX implementato fa di questa realizzazione una delle più grandi di tutta la Danimarca, certificata LEED Gold per il risparmio energetico e l’ecosostenibilità.

«È il più grande impianto tecnico mai realizzato da Hoffmann, per il quale siamo riusciti ad utilizzare al meglio le potenzialità di KNX, insieme ad altre tecnologie», afferma Jan Roed, BMS Project Manager di Hoffmann.

Inoltre, il sistema è preconfigurato in modo che gli elementi di controllo KNX dell’edificio possano essere gestiti tramite interfaccia Web, dando così ai dipendenti la possibilità di regolare luci, tende da sole e temperatura direttamente dai loro computer o tablet. Soltanto nelle sale riunioni sono presenti termostati e interruttori a pulsante sulle pareti.

«Questa soluzione così sofisticata è il risultato della nostra scelta di coinvolgere fornitori e subcontractor sin dalle prime fasi del progetto per sfruttare, in tal modo, la loro esperienza e le loro competenze», racconta Gorm Meyer, Project Manager di Hoffmann. «Si spiega così la scelta di ABB, che è in grado di offrire il meglio in fatto di soluzioni e prodotti in questo campo».

Il progetto ha avuto enorme successo, tanto che la KNX Association di Bruxelles, proprietaria dello standard internazionale KNX per la gestione intelligente degli edifici, ha selezionato la nuova sede Microsoft per il premio KNX Award 2016, che è stato consegnato lo scorso 15 marzo 2016 in occasione della manifestazione fieristica dell’illuminazione e della building automation “Light& Building” di Francoforte.

ABB è leader globale nelle tecnologie per l’energia e l’automazione che consentono alle utility, alle industrie e ai clienti dei settori dei trasporti e delle infrastrutture di migliorare le loro performance riducendo al contempo l’impatto ambientale. Le società del Gruppo ABB operano in circa 100 Paesi e impiegano circa 135.000 dipendenti.

Info: ABB

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti