K-array per il Warehouse Hotel Singapore, ovvero come contrastare il riverbero ambientale

I progettisti di Asylum Design Studio di Singapore sono stati incaricati dai proprietari dell’edificio per creare un interno che rispettasse le origini dell’hotel, magazzino e deposito sul fiume durante l’apice del commercio delle spezie alla fine del XIX secolo.

Asylum ha realizzato un progetto elegante e industrial chic con un caratteristico tetto a tre falde, pareti originali in muratura e soffitti alti che rendono il bar della hall e la reception i punti focali dell’hotel.

Per creare l’atmosfera perfetta per queste aree, l’hotel boutique aveva bisogno di una soluzione audio che fornisse un suono di alta qualità ma senza disturbarne l’estetica eclettica.

I soffitti alti e le superfici riflettenti in vetro si sono rivelate critiche, ma il distributore di Singapore, Loud Technologies Asia, ha installato un impianto a lunga gittata e con la capacità di focalizzare il suono sulla zona appropriata riducendo il riverbero.

La soluzione è stato un impianto line array Kobra, montato su entrambi i lati della lobby, coadiuvato dai subwoofer passivi Rumble per estendere la gamma delle basse frequenze del sistema e pilotato da un solo amplificatore di potenza a 4 canali Kommander Ka-24.

“Dato che il soffitto è così alto e ci sono così tante superfici riflettenti con tutti quei vetri lmolti prodotti non sarebbero stati risolutivi per questo progetto. I proprietari volevano un suono con pressione sonora minima ma tuttavia desideravano chiarezza, quindi in virtù del line array, il line array nano-miniaturizzato Kobra, siamo riusciti a soddisfare i requisiti dell’intera lobby utilizzando solo quattro altoparlanti Kobra-KK52. ha affermato Colin Quek, presidente di Loud Technologies Asia e project supervisor.

Info: K-array

Vai alla barra degli strumenti