JBL VTX A12, line array per installazioni di alto livello

La sonorizzazione di grandi spazi è stata sempre in passato realizzata con numerosi diffusori in posizioni più o meno strategiche per l’acustica, sia per la necessità di ridurre al minimo l’impatto visivo, che per il gran numero di diffusori sovente necessari per garantire una copertura adeguata.

Una tecnologia mutuata dal mercato del touring è sicuramente il line array che consente con un numero decisamente inferiore di diffusori di coprire adeguatamente l’area di ascolto, facendo felici anche designer di interni e architetti, alla costante ricerca del miglior occultamento possibile delle dotazione tecnologiche.

Il principio di funzionamento del line array è la creazione di un onda di pressione estremamente ampia sull’asse orizzontale e graduabile sull’asse verticale aggiungendo o togliendo moduli e orientando opportunamente gli stessi, in modo da creare un fronte d’onda in grado di sonorizzare completamente l’area di ascolto.

Una soluzione da approfondire è l’array VTX A12 di JBL , dedicato alla sonorizzazione di grandi spazi di alto livello, completamente ridisegnato per rispondere alle situazioni più complesse. I componenti JBL di ultima generazione e l’innovativa guida d’onda utilizzata per le alte frequenze offrono prestazioni senza precedenti in termini di sensibilità e copertura.

La nuova meccanica, il sistema di sospensione completamente ridisegnato e la riduzione di ingombri e pesi consentono poi un setup rapido e molto semplice. Ogni modulo pesa infatti solo 39 Kg, rendendo le oprrazioni di esecuzione degli appendimenti sicuramente meno critiche e problematiche.

JBL Professional è da sempre uno dei market leader nella produzione di diffusori ed utilizza componenti disegnati e costruiti per garantire prestazioni di altissimo livello. La nuova sezione alte frequenze di VTX A12 utilizza un driver unico ed innovativo, che combina il rifasatore e la guida d’onda in un’unica parte per maggior linearità, sensibilità molto più alta oltre i 6 kHz, con minor distorsione e peso molto più contenuto.

Il nuovo JBL Radiation Boundary Integrator combina i 4 trasduttori da 5,5” delle medie frequenze alla guida d’onda delle alte, offrendo contemporaneamente un prolungamento della tromba. I due woofer da 12” ultraleggeri utilizzano un design Differential Drive di quarta generazione, una nuova doppia bobina, doppio magnete, una serie di tecnologie proprietarie per maggior escursione, sensibilità e tenuta in potenza.

Info: Leading Technologies

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti