Speciale ISE 2015: Panasonic

Space Player unit01Panasonic, ha esposto un dispositivo semplice ma efficace destinato a dare un valore aggiunto alle installazioni: Space Player. La particolarità di Space Player è che non si tratta solamente di un proiettore ma è anche un illuminatore che può essere connesso ad un sistema di alimentazione a binario senza l’ausilio di prese aggiuntive e di connessioni video.

Il proiettore è infatti in grado di ricevere il contenuto multimediale attraverso una connessione Wi-Fi o tramite scheda SD. Space Player rappresenta una soluzione plug & play ideale per applicazioni come musei, negozi, ristoranti e molto altro. E’ capace di esprimere 1,000 lumens con risoluzione 1,039,680 pixels (WXGA), mentre la sorgente di luce è data da un diodo laser con durata di 20.000 ore e un consumo totale di 125 W. La totale assenza di lampade soggette ad esaurimento e quindi a sostituzione, fa di Space Player un prodotto ad alta efficienza con bassi costi di manutenzione.

panasonic

Per quanto riguarda la proiezione su ambienti grandi superfici, Panasonic ha presentato la nuova serie DLP™ da 3 chip a quattro lampade DZ21K Evo, disponibile sul mercato a partire dal mese di Luglio. Oltre ad aggiungere un potente chip DMD per consentire la velocità di 120 Hz, Panasonic ha perfezionato il sistema ottico della serie Evo per migliorare le prestazioni di messa a fuoco, assicurando un livello superiore di nitidezza, risoluzione e contrasto dell’immagine. Gli altri miglioramenti comprendono una connettività DIGITAL LINK™, due ingressi 3G-SDI (solo nei modelli PT-DZ21K2 e PT-DS20K2) e l’innovativo sistema Detail Clarity Processor per una riproduzione accurata delle immagini.

panasonic_tesla_mapping

Panasonic ha anche riprogettato il dispositivo di controllo delle lampade ed esteso la loro vita utile da 2.000 a 3.000 ore in modalità normale. La nuova serie è molto più efficiente, grazie al filtro eco riutilizzabile e alla riduzione del consumo energetico dovuta a un assorbimento energetico inferiore delle lampade. Inoltre, grazie a un sistema di raffreddamento a liquido, sigillato, il rumore è diminuito da 49 a 46 dB – una differenza che corrisponde a una riduzione del 50% in termini di rumore percepito. Anche la flessibilità di installazione è un importante vantaggio del dispositivo, insieme a funzionalità quali lo spostamento orizzontale/verticale motorizzato dell’obiettivo, funzionalità di multiproiezione (comprensivo di Edge Blending, Color Matching), il controllo della luminosità per più unità, la regolazione geometrica per la proiezione su superfici curve e l’ampia gamma di opzioni di connettività.

La serie DZ21K Evo comprende i modelli PT-DZ21K2 (20.000 lm, WUXGA), PT-DS20K2 (20.000 lm, SXGA+), PT-DW17K2 (17.000 lm, WXGA) e PT-DZ16K2 (16.000 lm, Full HD).

PANASONIC (3)Un’altra novità è data dalla nuova serie di proiettori laser 4K da 10.000 lumen con la nuova tecnologia di elaborazione video Pixel QuadruplingPT-RQ13K è il proiettore più compatto e leggero, dotato di tecnologia Pixel Quadrupling, che assicura una qualità dell’immagine 4K estremamente dettagliata, di livello cinematografico.
Per ottenere questo risultato, l’asse ottico del proiettore viene spostato sia in senso orizzontale che verticale, ad un elevata velocità di frame a 240 Hz, in modo da creare, da un pixel singolo quattro pixel differenti – sostanzialmente quadruplicando la densità pixel dell’immagine. Il Detail Clarity Processor di nuova generazione analizza le informazioni pixel necessarie per i pixel aggiuntivi e ottimizza la proiezione creando immagini fluide, dettagliate e ad alto contrasto.

Insieme a questo modello, Panasonic ha lanciato anche i proiettori laser DLP™ da 3 chip a 12.000 lumen PT-RZ12K e PT-RS11K. I proiettori PT-RZ12K e PT-RS11K hanno un frame di 120 Hz e una luminosità da 12.000 lumen con risoluzione, rispettivamente, WUXGA e SXGA+. I proiettori sono dotati di sorgente luminosa a stato solido full laser fail-safe che garantisce una durata di 20.000 ore senza manutenzione. Un innovativo sistema di raffreddamento a liquido riduce le emissioni sonore e ottimizza le prestazioni della sorgente luminosa laser.

Il rilascio del PT-RQ13K è previsto per l’autunno 2015, mentre il PT-RZ12K e il PT-RS11K saranno disponibili nel corso della prossima estate.

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti