Speciale ISE 2015: Canon

Andreas Herrnböck, European Business Development Manager di Canon ha presentato due novità per quanto riguarda i proiettori XEED e una particolare attrazione che potete osservare all’interno della video intervista realizzata a ISE 2015.

WUX6000 è un proiettore XEED con risoluzione WUXGA, compatibile anche con il Full HD. Il sistema ottico AISYS con obiettivi motorizzati intercambiabili è in grado di offrire una luminosità pari a 5.700 lumen e un contrasto di 1.000:1. I pannelli LCOS (Liquid Crystal On Silicon), in combinazione con il sistema AISYS di Canon, producono immagini estremamente fluide, prive di effetti indesiderati e con colori realistici. La tecnologia LCOS applicata al modello WUX6000 offre una efficienza luminosa del 96% che permette la visibilità anche in ambienti luminosi.

vlcsnap-2015-03-11-21h23m31s12

E’ dotato di ingressi DVI e HDMI, che rendono il proiettore ideale per applicazioni come conferenze video che richiedono la visualizzazione delle immagini Picture-by-Picture. È possibile ottenere la proiezione Picture-by-Picture utilizzando due sorgenti digitali oppure una sorgente digitale e una analogica. Sono inoltre disponibili alcune funzioni avanzate come Edge Blending che permette di far combaciare perfettamente le immagini di più proiettori. La correzione della distorsione a quattro punti consente di proiettare immagini nitide e precise da qualunque angolazione, mentre la regolazione della registrazione orizzontale e verticale permette di ottenere l’allineamento del pannello RGB fino al singolo pixel.  La manutenzione è estremamente semplice: è possibile sostituire la lampada e il filtro dell’aria in pochi step, senza bisogno di spostare il proiettore dall’ambiente di installazione.

All’interno dello stand Canon era possibile vedere il comportamento del proiettore con tre tipologie di lenti: standard, short throw e teleobiettivo. Lo scopo era quello di dimostrare che, mediante l’utilizzo di lenti diverse, il livello di  luminosità rimane sempre uguale.

vlcsnap-2015-03-11-21h24m19s11

WUX4000, seconda novità introdotta a ISE 2015, ha una risoluzione WUXGA (1920 x 1200 pixel) nativa con una luminosità di 4000 lumen e dotato anch’esso della tecnologia LCOS che elimina i tipici effetti “reticolo” o “arcobaleno” della tradizionale proiezione di immagini. Utilizza il sistema ottico AISYS che ottimizza le prestazioni dei pannelli LCOS, per risultati eccellenti anche con un’illuminazione ambientale intensa. Il rapporto di contrasto di 1000:1 assicura colori vivaci e ottimi livelli di nero.

vlcsnap-2015-03-11-21h23m02s198Offre una vasta gamma di obiettivi intercambiabili come l’obiettivo zoom 1,5x dedicato alla maggior parte delle installazioni, l’obiettivo zoom a focale lunga per gli ambienti più spaziosi e l’obiettivo ultragrandangolare fisso per la retroproiezione. Particolarità di questo proiettore è la capacita di effettuare un lens shift del 70% senza distorsioni dell’immagine, aumentando quindi la flessibilità e la semplicità di installazione.

Come vi annunciavamo nell’articolo di fine giornata realizzato durante ISE 2015, Canon ha realizzato un mapping molto particolare con otto proiettori XEED WUX400ST. Il mapping, come ci racconta Patrik Zoorn dell’azienda Stumpfl è stato creato con due media-server Stumpfl Wings Engine Stage Quad, su uno schermo speciale per proiezioni ellittiche denominato Stumpfl Curve, che simula la capacità di visione dell’occhio umano. E’ stata così realizzata una straordinaria proiezione panoramica a 180 gradi di 11×2 metri, che ha sfruttato tutti gli spazi disponibili grazie ai quattro proiettori XEED WUX400ST, che agivano anche sulla pavimentazione.

proiettori XEED WUX400ST

proiettori XEED WUX400ST

Per questa installazione di grande impatto, sono stati impiegati gli obiettivi Canon per proiezioni di grandi dimensioni da brevi distanze con un rapporto di 0,57:1. L’assenza di distorsione dei bordi ha permesso inoltre di proiettare una composizione di più immagini, per un totale di circa 7200x1200pixel.

Caratteristiche dell’installazione

  • 8 proiettori Canon XEED WUX400ST, risoluzione WUXGA e 4.000 Ansi Lumen
  • 1 schermo Stumplf Curve, da 11×2 metri e 6×4 metri di base ellittica
  • 2 media server Stumplf Wings Engine Stage Quad

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti