Integrated Systems Europe 2014: Audio/Video/Controllo “exposed”

Da premiare e promuovere le eccellenze italiane che rappresentano valorosamente ed egregiamente il potenziale innovativo e tecnologico del nostre bello e travagliato Paese. Vogliamo dunque iniziare con loro questa sezione del ns. report sull’ISE. Ovviamente in questa categoria di prodotti non troveremo Proel, Paso, Prase, Eurosell, Powersoft, Music&Lights, RCF, riportate nell’articolo sull’audio all’ISE 2014, ma ad ogni modo vogliamo esprimere la nostra stima e apprezzamento per le imprese italiane che riescono a portare alta la nostra sferzata bandiera.

Indice dei contenuti:

Euromet

Ci ritroviamo a casa allo stand di Euromet insieme a Cristiano Traferri e il general manager Franco Stacchiotti, coccolati da eccellenti cioccolatini di consona eccellenza tutta italiana! Euromet è infatti un’azienda che rispecchia pienamente la qualità progettuale e dei materiali e componenti italiana e basata sul concetto di qualità, affidabilità, produzione al 100% italiana, e innovazione il valore aggiunto dei loro prodotti. I loro supporti e soluzioni per l’appendimento, stativi, rack, supporti per schermi e proiettori identificano la differenza che l’”accessoristica” di questo tipo può fare all’interno di un’installazione.

[torna all’indice]

Screenline

Stefano Sanna e il suo Team ci accolgono al loro stand con l’energia ed orgoglio di chi sa introdurre soluzioni innovative e di qualità. Nel nostro business abbiamo molte volte avuto modo di osservare un certo pressapochismo e mediocrità di alcuni dipendenti di grandi aziende, spesso il grosso della value proposition sta nell’atteggiamento e nella comunicatività; sia questo un monito per alcune aziende e un complimento per Screenline. Nel video Stefano ci illustra le soluzioni Screenline per la proiezione e la collaboration.

[torna all’indice]

Voome

Ci accolgono Chiara Conserva ed Emanuele Pollastri allo stand Voome. Voome sviluppa e customizza le piattaforme software, Voome 4 Corporate e Voome 4 Retail, per prodotti SpinetiX per il digital signage professionale su led e videowall, touch screen, totem e proiezioni, consentendo alle utenze di gestire le funzionalità Spinetix attraverso una UI friendly, ottimizzata e “smart” basata sui servizi e tecnologie web, XML, java, ecc… Le piattaforme Voome utilizzano un CMS proprietario e massimamente adattabile alle esigenze del cliente, ricco di plug-in e moduli addizionali, compatibile e flessibile all’interno di qualsiasi architettura di network, con sistemi di diagnostica integrata e, perché no, l’integrazione con i principale social network.

[torna all’indice]

La nuova linea di connettori LKG

La nuova linea di connettori LKG

Nel booth del produttore italiano Link era esposto l’ormai conosciuto ed apprezzato DG-Link per il trasporto audio digitale, ma per questa edizione di ISE molto interesse è stato riposto nella nuova linea di connettori LKG. Con LKG Link ha intercettato una particolare esigenza del mercato alla ricerca di un cavo di trasporto Gigabit affidabile ma, soprattutto, implementato nella parte di terminale di aggancio con un connettore sicuro e resistente che possa convivere con altri pin e segnali nello stesso “bocchettone” (segnali audio, video, potenza…). I vincoli da rispettare per gli avvolgimenti e la disposizione delle coppie nei cavi CAT6 non permettono molte alternative e la scelta è ricaduta su una connessione di forma rotonda. Link offre una grande libertà di customizzazione per i vari formati affiancabili, ragion per cui LKG è già stato scelto da diverse aziende produttrici di amplificatori di potenza e diffusori acustici per i propri prodotti.

Nuovi, e particolarmente resistenti, anche i nuovi cavi Fiber Optical, ancora una volta dedicati al mondo della “fibra”.

[torna all’indice]

InOut Communication Systems

InOut NP20-R

InOut NP20-R

InOut, distribuita in Italia da Prase, introduce il nuovo player NP 20-R. Questo riproduttore audio di rete supporta i formati Mp3, AAC, Vorbis, WMA, FLAC, WAV, .. e dispone di un HDD SATA da 500GB, scheduler interno di programmazione e gestione playlist (M3U), palinsesti e priorità. La macchina supporta l’invio in SMTP di email di reporting/cronologia, sincronia MTP, può inviare stringhe UDP/TCP a dispositivi esterni per poterne automatizzare il controllo.

[torna all’indice]

Prase

Prase - InATation Awards distributore dell'anno

Prase – InATation Awards distributore dell’anno

Con la recente acquisizione di Shure Prase preme sull’acceleratore e mette il boost alle proprie prospettive grazie al proprio knowhow, alla qualità delle risorse umane impegnate, capacità di progettazione e supporto tecnico e progettuale al cliente, un insieme di fattori che rende Prase uno dei protagonisti più importanti non solo in Italia, per i sistemi di distribuzione e network audio, il PA e i sistemi conference. Proprio in quest’ottica, Prase è stata premiata per gli InAVation Awards 2014 comedistributore dell’anno”, concorrendo con moltissime prestigiose aziende distributrici dei mercati europei. L’anno precedente, per altro, l’azienda già vinto l’award come “Most InAVative Transport & Communication Facility” per l’installazione dl sistema di distribuzione audio per la stazione Triburtina di Roma. E chi li ferma più!?

[torna all’indice]

Crestron

All’ISE Crestron è stato indubbiamente uno dei protagonisti del proprio settore, primus inter pares insieme ad AMX, Gefen, eccetera. Spero di averlo detto anche per tutti gli altri.

Per Crestron sarebbe opportuna una fiera a parte, tante sarebbero i prodotti e le tecnologie di cui parlare. Quest’anno in particolare ha spinto molto sul 4K, un product line-up completo a supporto del 4K e nuovi moduli per le switching matrix DigitalMedia, come ad esempio le input Card 4K HDMI, i ricevitori e trasmettitori via cat5 DM-RMC-4K-100. “World’s First Complete 4K Distribution System”.

Crestron 4K Distribution System

Crestron 4K Distribution System

Utilizzando DigitalMedia, Crestron ha anche presentato le nuove card per l’encoding H-264 per lo streaming (o la registrazione), permettendo di creare flussi AV in HD, utilizzando il protocollo RTSP all’interno del network, fino a 25Mbps sia in unicast che multicast, con PiP

In ambito conferencing, Smart Space, sviluppato da Cisco e Crestron, è una soluzione conferencing completa che permette di disporre di un sistema che fornisca il controllo, processamento, programmazione, GUI touch screen, codifica e switching per una “Intelligent HD Video Conferencing”.

Crestron & Microsoft Lync

Crestron & Microsoft Lync

Crestron RL, altra importante e strategica soluzione, si basa sulla piattaforma Lync di Microsoft e consente la condivisione, collaborazione e interazione di audio, video, comunicazione, gestione luci e automazioni d’ufficio (tende, ventilazione, condizionamento dell’aria, ..) attraverso le interfacce e RL e dispositivi “mobile” dei singoli utenti (tablet, smartphone, ecc..).

AirMedia è invece la soluzione per la presentation e  collaboration che consente di fare presentazioni “wireless” FullHD, ad un frame rate di 15fps, utilizzando computer portatili, tablet e smartphone Apple o Android, con le applicazione più tradizionali come Powerpoint, Excel, PDF reader, Word, sfruttando semplicemente il network WiFi. Cuore del sistema è il gateway AM-100. Questa piattaforma supporta fino a 32 utenti e permette la condivisione di 4 sorgenti in una finestra multi-view.

[torna all’indice]

Daktronics

Daktronics ledwall serie PST

Daktronics ledwall serie PST

Dopo aver ottenuto notevoli successi in terra natia (Stati Uniti), Daktronics si sta affacciando in Europa, e anche in Italia, con prodotti di altissimo livello e progetti ambiziosi.

Con Patrick Halliwell, Managing Director Daktronics, parliamo di alcuni prodotti particolarmente interessanti. Il ledwall DVX è un pannello led, resistente all’acqua e alle intemperie tipiche delle installazioni outdoor. il sistema di ledwall DVX è virtualmente illimitato in termini di pannelli e configurazioni e dispone di 3 tipologie di configurazione pixel-led: 3 in 1 per la visione da distanza ravvicinata, la configurazione tradizionale a delta e quella più innovative a colonne con led incolonnati e sfasati rispetto alle linee di fianco.

I ledwall della serie PST sono invece pensati più per applicazioni entertainment e sono caratterizzati dall’elevata compattezza e leggerezza, facilità di montaggio, resistenza all’acqua, ridondanza di segnale e controllo per la massima sicurezza.

Daktronics Street-Furniture

Daktronics Street-Furniture

Daktronics presenta anche gli Street Furniture, dei totem digital signage da esterni che hanno riscosso ottimi risultati negli States. Questi pannelli a led dall’aspetto elegante e “commerciale”, da 2 e 2,5 metri quadri, gestiscono immagini statiche con automazioni di movimento (pan, tilt) e vantano un controllo della luminosità estremamente flessibile con 6.000 nits e una lumunisità massima che permette una visione impeccabile anche in ambiente particolarmente soleggiati e luminosi, un controllo della temperatura regolabile da 3.000° a 10.000° K, connettività lan e 3G/4G, sun-proof, con pannelli e alimentazione completamente isolati e compliant IP-65.

[torna all’indice]

Matrox

La canadese Matrox ha fondamentalmente portato in fiera tre prodotti importanti, e ben centrati.Il KVM extender su fibra ottica Avio F125, l’encoder H-264 Maevex 5100 e il controller per videowall Mura MPX.

Il KVM Avio F125 è in grado di portare due feed DVI (2560×1600 o 4096×2160, compatibile anche con il 3D), ovviamente il K e M, audio (sbilanciato, minijack) e 6 porte USB 2.0 fino a 400mt senza compressione e con latenza zero, su un cavo in fibra multimodale, 10km su fibra single mode (con kit opzionale), HDCP compliant.

Il sistema Maevex 5.100 invece consiste in un encoder e un decoder hardware abbinati . e che operano all’interno di un network standard ethernet  10/100/1000 via IP , con codifica H.264. che può essere gestito dal software PowerStream. Matrox ha data la giusta importanza all’affidabilità del sistema consentendo una topologia a daisy chain ridondante, hot plug per l’alimentazione e un loop thru per monitorare localmente il segnale in ingresso.

Nella tradizione industriale di Matrox il Mura MPX è un sistema di controllo per videowall basato sulle schede video e dsp PCIe Matrox di cui il costruttore è notariamente leader indiscusso del mercato. Proprio questo sistema, per altro, viene utilizzato e supportato da molti altri manufacturers del settore: la serie AVS di Advantech, il ME multiView X Bilfinger Mauell, la soluzione collaboration VuWall, eccetera. Marco Novarese, account manager di Matrox, ci illustra più nel dettaglio il prodotto.

[torna all’indice]

Epiphan

Epiphan, azienda leader nel settore AV grabbers, ecoders e streaming ci presenta le principali novità, in particolare la soluzione per segnali SDI, mentre più in generale Epiphan ha presentato il DVI2USB 3, un frame grabber quasi “tascabile”, FullHD, fino a 60fps, con ingresso DVI-I (quindi “connettibile” con HDMI e VGA) e uscita USB3.0 per applicazioni di encoding, streaming e registrazione. Il VGA Grid è invece una soluzione più completa e performante: è in grado di registrare fino a 64 canali di video HD contemporanei, di gestire il multi-streaming e il multiview delle sorgenti. Attraverso gli HD Encoders Epiphan è possibile networkare le sorgenti video e convogliarle verso il VGA Grid, mentre enne computer possono controllare remotamente il sistema e disporre a schermo di un monitoraggio multiview.

Epiphan VGA Grid

Epiphan VGA Grid

[torna all’indice]

Gefen

Da Gefen ritroviamo la disponibilità e competenza di Luca Enea Spilimbergo, responsabile Gefen per l’Italia, il quale, dopo una piacevole chiacchierata, ci illustra gli highlights dei prodotti esposti.

Il DisplayPort Extender permette di trasportare audio e video via 2 fibre ottiche multimodali terminate LC, con topologia punto-punto, fino a 300 metri con una risoluzione massima di 2560×1600, HDCP e 3DTV compliant.

In ambito KVM il DVI KVM over IP è una coppia composta da ricevitore e trasmettitore che consente il controllo remoto di un computer e la gestione di una sorgente DVI (1920×1200/60fps max) attraverso uno switch ethernet 10/100/1000 layer 2, per una distanza fino a 100mt o 200 utilizzando uno switch in mezzo. All’interno dello stesso network, grazie all’indirizzamento IP è possibile installare fino a 256 unità TX/RX. Sull’unità di trasmissione è disponibile anche un loop thru DVI per il monitoraggio locale, oltre alle 4 porte USB, audio analogico sbilanciato, RS-232C. Nello showcase Gefen era anche disponibile il GafenTV Wireless for HDMI Exteneder, il quale è in grado di trasmettere fino a 10 metri contenuti AV FullHD con 7.1 Dolby, HDCP compatibile. I GefenTV Wireless HDMI Extender e GefenTV Wireless HDMI Extender LR sono in grado di estendere il trasporto wireless fino a 25 metri per il primo e 30 per il secondo.

Oltre a un multiviewer 4×1 HDMI e una matrice HDMI 4×4, Gefen presenta anche l’1:4 HD Video Wall Controller HDMI il qualche consente di costruire un videowall di 4 schermi in configurazione 2×2, FullHD, in grado di correggere l’immagine in relazione alle parti di giunzione degli schermi (bezel compensation).

Per ultimo lasciamo le soluzione 4K, non a caso. L’Extender for HDMI 4K Ultra HD porta un segnale fino a 3840×2160 30Hz insieme all’RS-232 e gli infrarossi attraverso un cavo in fibra con connettore LC con distanza massima di 2km. La versione su categoria 5, ELR Extender for HDMI, ha le stesse caratteristiche di connettività, una distanza massima di 100mt per segnali 4K e 150 per segnali FullHD, utilizzndo il protocollo ELR di Gefen basato sullo standard HDBaseT. Il trasmettitore è in grado inoltre di alimentare il ricevitore attraverso il cat5 Power over Lan.

Piccola nota di costume, anzi di onomastica: là dove molte costruttori sono in grado di inventarsi dei nomi per i loro prodotti con sigle impronunciabili e immemorizzabili, più tipiche di un chipset interno di HAL9000 di Stanley Kubrick, nei miei appunti su Gefen trovo sempre nomi di prodotti che si ripetono due volte, con il nome del modello e la descrizione stessa del prodotto. Dovrebbero fare tutti così. “Vorrei un nuovo televisore da 55 pollici a LED modello Nuovo Televisore Da 55 Pollici A LED”; nell’etichetta prodotto sarà quindi possibile scrivere “Model Name: NTD55PAL”, e si ottiene anche l’indicazione che è PAL.

[torna all’indice]

AMX

AMX LLC si è presentata all’ise con uno stand di notevoli dimensioni, se è vero che il contenitore dev’essere proporzionato alla quantità di contenuto allora l’azienda texana ha preso le giuste misure e consone proposte. Con Carlo Novelli e Federico Valeri di Intermark Sistemi, distributore AMX per l’Italia facciamo una carrellata delle tante soluzioni che AMX offre al mercato.

In ragione della predominanza del video all’ISE partiamo dall’audio. Alero ALR-AMP-8 è un amplificatore switching in calsse D, multizona a 16 canali, stereo o dual mono, 40W/8ohm per canale.

Promosso anche il nuovo presentation switcher Enova DVX3156HD, come gli altri modelli della serie, questa unità funge da matrice-switcher audio video, trasporto av su ethernet, scaler. E’ una soluzione progettata per la presentation e il conferencing soprattutto dove si richiede il controllo e la distribuzione audio video in molteplici zone.

Tra le soluzioni per l’ufficio gli Hydraport sono delle torrette di connessione audio, video, controllo, LAN, USB e KVM che possono essere installati nelle scrivanie, pavimenti galleggianti o nei meeting desk, sono a scomparsa ovvero retrattili all’interno del complemento in cui sono “incastonati”. A seconda dei moduli installati, le connessioni disponibili sono HDMI, RGBHV, DisplayPort, RJ45, RJ45, USB, alimentazione, ecc.. ma i moduli più interessanti sono sicuramente i controller Metreau e Novara che permettono la gestione delle sorgenti AV, controllo volume, blackout schermo, controllo luci, ventilazione, tende, e molto altro.

I nuovi encoder H-264 sono progettati per il conference e corporate, per finalità di registrazione (via lan o usb), remote conferencing e streaming (UDP e RTP) con risoluzioni e upscaling fino a 1080p; a seconda dei modelli sono contemplati ingressi DVI-I, RGB, S-Video, compositi e componenti, SH-HD-3G SDI, audio stereo sbilanciato, tutti con loop thru.

La matrice 4K 288×288, è una delle matrici più sofisticate del mercato, completamente modulabile, totalmente ridondante, diciamo abbastanza di nicchia. Nel video vedremo anche le matrici/switchers Enova e Epica DGX, sempre 4K, 8×8/64×64/ecc.., per applicazioni più alla portata di tutti. Queste matrici possono essere abbinate alle soluzioni DXLink per trasporti di AVC non compresso su fibra per distanze fino a 10km (singlemode).

Nel video avremo modo di osservare gli avanzati pannelli touch screen Modero e il sistema presentation e collaboration Enzo (progettato e dedicato alla tipica qualità italiana rappresentata da Enzo Ferrari, ora per antonomasia), per meeting e conference room.

[torna all’indice]

ClearOne

Da ClearOne, sempre coaudiuvati da Gualtiero Anselmetti di Satnet, distributore ClearOne per l’Italia, abbiamo modo di apprezzare il sistema conferencing e collaboration Collaborate Room Pro e in particolare il rivoluzionario sistema di ripresa audio adattivo e intelligente Beamforrming Microphone Array con echo cancellation e tracking automatico delle sorgenti sonore all’interno dell’ambiente. Guardata l’esempio di applicazione nella foto e la spiegazione esaustiva di Gualtiero nel video. Il Converge USB permette di collegare via USB l’array Beamforming al Collaborate Room Pro senza la necessità di un mixer.

ClearOne Beamforrming Microphone Array

ClearOne Beamforrming Microphone Array

[torna all’indice]

Lindy

Chiudiamo la sezione con il “cablaggio”, argomento qualche volta considerato come “secondario”, ma che in realtà rappresenta spesso gli anelli di congiunzione per l’integrazione tra sistemi.

L’azienda multinazionale tedesca sta consolidando il proprio brand nel mercato dell’installazione, anche grazie a un enorme catalogo di cavi e adattatori  che copre grande parte delle esigenze di connettività audio, video, KVM, extenders e informatica, per l’installazione e non solo. In occasione dell’ISE di quest’anno Lindy ha presentato la serie di cavi e adattatori della linea “Chromo” e “Gold”, top di gamma cromati e placcati oro, e le soluzioni extender VGA e HDMI over Ethernet.

[torna all’indice]

Gli altri articoli sull’ISE 2014:

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti