Exhibo, aggiornamento rende la Serie di mixer Qu Allen&Heath ancora più smart

QU-SB-Header2

Allen & Heath ha recentemente ampliato la serie di successo Qu con la nuova interfaccia/mixer ultra-compatta Qu-SB, offerta come stage box con tutte le classiche caratteristiche della serie, ma completamente controllabile attraverso il proprio tablet, così da avere la piena gestione della macchina in qualunque posizione dello spazio in cui stiamo operando per un evento o installazione fissa.

Qu_Chrome_dSnake_Feature

Il mixer può essere usato come unità indipendente oppure montato su un’unità a rack ed offre 16 ingressi microfonici XLR, 2 ingressi line e 14 uscite; i 16 preamplificatori AnalogiQ catturano il segnale analogico in alta qualità e lo passano attraverso dei convertitori a bassa latenza e 24bit per fornire i necessari outputs. Grazie al potente Qu-32 interno, vero e proprio motore della serie Qu, gli ingressi possono essere espansi fino a 32 per i microfoni e le uscite arrivano a 24, utilizzando connessioni remote attraverso cavo digitale CAT5.

Tutti i controlli, come suddetto, possono essere trasferiti su tablet sulla Qu-Pad iPad App ed ovviamente possono essere predisposti gli accessi agli operatori in modo selettivo con determinati blocchi sulle singole features. L’applicazione si connette al mixer via Wi-Fi attraverso un router o un access point alla Qu Network port.

Qu-SB-Front-03

Non è necessario “combattere” con personal computer e schede audio per il recording live, in quanto è presente un registratore built-in su 18 canali, Qu-Drive, in grado di registrare in multitraccia su file stereo .WAV 48kHz/24bit, il tutto su chiavetta USB o hd esterno. Inoltre, l’interfaccia USB streaming 32×32 permette comunque di avere una perfetta soluzione per il monitoraggio e recording. Un set di controlli a parte è dedicato ad una ripresa più veloce left&right.

Per il monitoraggio personale Qu-SB offre due soluzioni, una tramite l’App Qu-You per iPhone, l’altra attraverso il mixer ME-1.

Qu-SB-AMM-1024x683

Altra features molto importante è l’AMM – Automatic Mic Mixer, vitale in caso di audioconferenze e meeting per tenere sotto controllo automaticamente i microfoni aperti ai partecipanti ed eliminare qualsiasi fonte di rumore in background. Possono essere controllati fino a 16 microfoni e ogni canale può essere settato in modo da stabilirne il peso/importanza nel volume complessivo generale.

Info: Exhibo – Allen & Heath

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti