ETC lancia la stazione di controllo Unison Paradigm Inspire e i sensori Dual Tech

ETC ha ampliato la sua linea di illuminazione architettonica Unison Paradigm, aumentando le opzioni delle stazioni di illuminazione con la linea delle stazioni di controllo Inspire e rendendo più semplice soddisfare i requisiti energetici rigorosi con i nuovi sensori Dual Tech.

La potente ed elegante stazione Inspire, originariamente introdotta nella linea di prodotti Unison Echo, è ora membro della famiglia Paradigm con un design aggiornato e la funzionalità completa del sistema di controllo Paradigm. Le stazioni sono dotate di una serie di configurazioni di stili e pulsanti, che consentono loro di essere un ottimo risultato per qualsiasi installazione.Le stazioni Inspire possono essere facilmente programmate per l’illuminazione preimpostata, il controllo della zona, le funzioni di combinazione spaziale o qualsiasi altra funzione di controllo Paradigm. Con le opzioni a uno, due, quattro, sei e otto pulsanti – così come la stazione a quattro pulsanti con un fader, che arriva alla fine dell’estate – le stazioni Inspire possono essere personalizzate come la luce stessa.

Ogni pulsante è dotato di una retroilluminazione LED a colori che consente di essere visualizzato velocemente. E quando è il momento di impostare l’aspetto, la stazione fader Inspire offre un controllo di intensità di base e un controllo colore intuitivo per la tonalità, la saturazione e l’intensità per gli apparecchi di miscelazione a colori.Le stazioni e le placchette sono disponibili in crema, grigio, nero e bianco, assicurando una visuale in qualsiasi ambiente. Dietro le scene le stazioni utilizzano il sistema a due fili LinkConnect per consentire agli installatori la libertà di mettere le stazioni dove necessario senza preoccuparsi del cablaggio.

Le stazioni Paradigm Inspire sono disponibili già da fine aprile, mentre la stazione fader a quattro pulsanti sarà disponibile all’inizio dell’estate.

I nuovi sensori Dual Tech Occupation/Vacancy di ETC sono progettati per servizi igienici, sale private e altre aree lo spazio è ristretto. I sensori Dual Tech prendono il loro nome dal fatto che abbracciano la rilevazione passiva a infrarossi (PIR) con tecnologia di rilevamento acustico, assicurando che le luci rimangano accese quando è necessario e che si spengano solo quando non sono più necessarie.I sensori Dual Tech possiedono diverse opzioni di montaggio, incluse le configurazioni a soffitto, a parete e switch. Soddisfano inoltre i codici ASHRAE 90.1, IECC e CA Title 24, mantenendo comodi gli occupanti rispettando le normative vigenti in materia di energia. Sono inoltre elencati UL e contrassegnati CE.

Per la news completa in inglese potete andare alla seguente pagina.

Info: ETC

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti