Clockaudio all’ISE 2017, customizzazione, qualità e automazioni per microfoni ad incasso unici nel loro genere

Allo stand di Clockaudio, in compagnia e “guida” tecnologica di Gualtiero Anselmetti, Sales Manager di Satnet, azienda distributrice del noto brand di array microfonici, gooseneck e microfoni a zona di pressione abbiamo avuto l’occasione di conoscere una delle personalità più interessanti – per bagaglio ed esperienza personale e culturale – incontrate in questa edizione dell’ISE, Rod Geary, Sales & Marketing Manager del marchio inglese.

Gualtiero e Rod hanno mostrato uno straordinario entusiasmo nel sottolineare le caratteristiche uniche e peculiari di un brand che si muove e promuove per qualità costruttiva, progettuale, audio, per la capacità di realizzare soluzioni su misura per progetti e applicazioni di massimo livello e infine per la capacità innovativa delle soluzioni microfoniche peculiari che Clockaudio è in grado di realizzare

Conosciamo ormai Clockaudio per i microfoni motorizzati ad incasso sul desk conference,  sul podio o a soffitto, sia in form factor a goosneck (tradizionale o rovesciato) che PZM, a zona di pressione, in grado di rappresentare un sistema microfonico esteticamente non invasivo in contesti in cui design, sobrietà e pulizia dell’installazioni sono fattore che fanno la differenza e garantiscono la soddisfazione del committente.

Questi microfoni hanno infatti la caratteristica di integrarsi all’interno degli arredi o nelle strutture il più possibile nascosti e integrati all’interno dei tavoli e delle strutture delle sale conferenze, come ad esempio i microfoni boundary motorizzati a scomparsa che potete vedere nella foto sopra.

Allo stand Clockaudio è stato anche possibile osservare ed apprezzare la qualità di ingegnerizzazione e la silenziosità del movimento dell’automazione dei microfoni da soffitto a scomparsa, grazie ad un’installazione che metteva a nudo il motore di sollevamento.

Inoltre Clockaudio si distingue da altri brand di soluzioni microfoniche non solo per la capacità di confezionare sistemi su misura e customizzati sulla base delle esigenze del committente, ma anche per contribuire al rispetto se non addirittura alla valorizzazione degli ambienti e del loro design per mezzo di versioni di microfoni con finiture e colorazioni ad hoc.

Infine il marchio inglese ha introdotto recentemente le soluzioni conference CDT 100 in particolare nelle versioni CDT 100-UDP conforme agli standard Crestron e AMX e la versione CDT 100-ConMon per gli standard Symetrix. Questo sistema di trasporto di segnale e controllo via protocollo Dante, integrabile appunto con i 3 standard di controllo citati, consente una facile installazione sotto il desk dei relatori o della sala meeting, la gestione di 4 ingressi – o anche di più in configurazioni in daisy chain via Cat5 – alimentazione phantom per ogni ingresso microfonico, nonché il controllo di numerosi device come i CH32 LItetouch switch & LED, TS001, Retracta CRM202S-RF, CS-S Series, SM80S, S80S e la connessione diretta ai controller ARM-C. L’interfacciamento è inoltre perfezionato da un’ open API per il controllo del sistema.

Info: Clockaudio Satnet

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti