ClearOne conquista InfoComm con una lunga lista di novità AV per il conference

Una kermesse ricca di nuovi prodotti per ClearOne a InfoComm. Il primo che segnaliamo è il nuovo CONVERGE Pro 2, una potente piattaforma di processamento audio per il conference di ogni dimensione ma ideale anche per una varietà molto più ampia di applicazioni possibili. Questo perché il CONVERGE Pro è un sistema di DSP e conferencing che lavora nativamente sia con i sistemi di array microfonici Beamforming di ClearOne, tipici per il conference, ma anche con i sistemi di radiomicrofoni a due canali per unità DIALOG 20, soluzioni che godono di applicazioni d’uso molto più eterogenee e diversificate.

CONVERGE Pro 2 rappresenta un’ottima soluzione che consente la gestione di fino a 12 ingressi linea-microfonici con cancellazione automatica della eco, noise e feedback suppression, VOIP e Telco integrati, connettività USB per conferencing plug&play con i PC e connettività Dante per la distribuzione dei segnali in architetture di conferencing o di distribuzione dei segnali radiomicrofonici più complessi. CONVERGE Pro 2 gode dei benefici di topologie in daisy chain che consentono anche di costruire sistemi complessi di più unità interconnesse in grado di gestire fino a 96 ingressi, oltre all’espansione “C-Link” da 64 canali. Anche in termini di controllo la soluzione ClearOne promette un’estrema versatilità per mezzo del nuovo software Console, la visualizzazione del routing dei segnali audio FlowView, monitoraggio e troubleshooting remoto, app di controllo per Windows/Mac/iOS/Android, controller touch da tavolo, pulsantiera di controllo da parete, client web e molti altri moduli di controllo di terze parti.

Inoltre ClearOne ha introdotto due opzioni per il Converge Pro 2, il CONVERGE Pro 2 USB e il CONVERGE Pro 2 GPIO che ne aumentano le porte USB e GPIO. L’espansione USB è particolarmente interessante se intesa come porto per interfacce audio USB da impiegare con le piattaforme professionali di conferencing, anche di terze parti, come ClearOne Spontania, Skype for Business, WebEx, eccetera. I due extender possono essere collegati in cascata fino a 3 unità per aumentare esponenzialmente il numero di porte disponibili per ciascun sistema.

A supporto delle piattaforme di videoconference e collaboration che citavamo prima, ClearOne Spontania, Skype for Business, WebEx, ma anche Cisco Jabber, WebEx, GoToMeeting e così via, ClearOne ha mostrato una nuova telecamera PTZ USB, la UNITE 150. La UNITE 150 offre connettività USB 3.0 (retrocompatibile 2.0) e risoluzione FullHD 1080p 30fps, con movimento pan e tilt e zoom 12x ottico e driver universali UVC e UAC.

A proposito del noto sistema di array microfonici Beamforming, ClearOne è giunta alla seconda versione, una nuova generazione del noto array e processing di trasduttori microfonici che migliora ulteriormente le performance di echo e noise Cancellation con una piattaforma ancora più adattiva nell’intelligenza di ripresa microfonica. Anche il Beamforming 2 si inserisce nella topologia in daisy chain con CONVERGE Pro 2 integrandosi in una rete con altre due unità Beamforming collegabili nell’anello o con il nuovo sistema di radiomicrofoni DIALOG 20.

A completamento della soluzione Converge Pro 2 ClearOne ha presentato i nuovi amplificatori Converge, CONVERGE PA 4120 ([email protected]) e CONVERGE PA 460 ([email protected]), compatibili sia con la nuova serie di Converge Pro 2 che con la versione 1, sia con qualsiasi altro sistema di mixing o DSP anche di terze parti. Tra le caratteristiche salienti segnaliamo gli ingressi bilanciati, modalità di amplificazione a 8ohm e 70-100V, switch fisici per le impostazioni di gain, HPF e standby, auto-standby, ridondanza di alimentazione e protezioni per eventuali corto circuiti, sovraccarico, sovrariscaldamento, clipping, ..

Infine ClearOne ha presentato i modelli 4K della serie View Pro che si aggiungono alle nuove soluzioni di codifica e streaming AV over IP VIEW Pro E110, l’encoder VIEW Pro E120VIEW Pro D210VIEW Pro D310. Questi sistemi, a seconda dei vari modelli, vantano numerosi plus funzionali e tecnologici come il supporto alla codifica/decodifica H264 di segnali 4K nei due nuovi modelli e fino al 1080p 60Hz, processamento colore fino a 4:4:4, per i modelli precedenti, con gestione di livelli in overlay, rotazione schermo, gestione videowall, controlli avanzati sia via controller touch e integrazioni con sistemi AMX e Crestron, sia via software o web client.

I nuovi encoder VIEW Pro E110 4K e decoder D110 4K su IP lavorano sia in H.264 lossless che H.265 con risoluzioni a 4K60fps, campionamento colore e streaming 4:4:4 24bit.

Info: ClearOneSatnet (distributore)

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti