Tour allo stand Canon, fra installazioni immersive, display a 360° e proiettori nativi 4K

Insieme a Gianluca Codina, Business Development Coordinator Visual Systems, abbiamo fatto una lunga chiacchierata e un tour nei molteplici ambienti realizzati nello stand Canon a ISE 2017. Canon ha infatti suddiviso il suo booth in sette aree tematiche, presentandole e contestualizzandole in installazioni dedicate in particolare ai mercati digital signage, education, corporate ed entertainment, e valendosi del supporto di partner tecnologici come AV Stumpfl – che ben conosciamo e di cui abbiamo avuto modo di parlare numerose volte su IntegrationMag -, Phonics o The Elumenati.

L’obiettivo, a nostra libera interpretazione, era quello di raccontare le tecnologie Canon – il 4K nativo, l’HDR, le sorgenti allo stato solido, le ottiche, attraverso la flessibilità e la versatilità funzionale dei proiettori XEED – attraverso la qualità, l’immersività e i contesti reali d’uso in cui queste macchine sono impiegate.

La prima installazione che ci ha incuriosito ha captato la nostra attenzione per la forma cilindrica della proiezione, per il termine “Display” che non è così frequentemente utilizzato per la videoproiezione e per la particolarità di una proiezione (in retroproiezione) in cui lo spettatore era al di fuori dell’area circolare. Un’esemplificazione d’uso dalla resa visuale sorprendente ed estremamente alta, realizzata con un XEED 4K501ST e display Phoenics a 360° in una soluzione “eye-catching” che permette una proiezione 4K a 360° perfetta per il digital signage o per la pubblicità.

Abbiamo anche potuto dare uno sguardo da vicino ad un’altra installazione particolare realizzata con due proiettori laser XEED 4K501ST che proiettavano immagini 4K su uno schermo panoramico curvo di AV Stumpfl. Sullo schermo gli XEED 4K501ST producevano immagini particolarmente vivide e ricche di dettagli, grazie alle tecnologia 4K nativa (4096×2400) ad una potenza di 5.000 lumen laser e ovviamente grazie alle ottiche universalmente riconosciute e apprezzate per qualità della casa nipponica leader in questo segmento. Degno di particolare rilievo era il controllo estremamente preciso della messa a fuoco delle aree periferiche in considerazione della curvatura dello schermo di proiezione.

Nell’ultima installazione di cui vogliamo raccontarvi, in una esposizione di prodotti come abbiamo visto contestualizzata in installazioni esemplari e particolari, il proiettore laser Canon XEED 4K600STZ era utilizzato per rappresentare l’area dedicata alle applicazioni più entertainment e immersive. In questo settore dello stand, lo XEED 4K600STZ, dotato di sorgente luminosa al laser da 6.000 lumen, produceva immagini di altissima qualità e profondità, rese possibili dall’HDR e dal 4K nativo del proiettore, su schermo panoramico a cupola fornito da The Elumenati, azienda di progettazione e integrazione di design e tecnologia visuale immersiva.

Info: Canon

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti