Soluzione discreta ed elegante per le aste microfoniche da Euromet

Un oggetto soventemente trascurato ma molto importante è l’asta microfonica, ovvero l’inevitabile supporto che si occupa di reggere il microfono della corretta posizione per catturare la voce del relatore, che sovente va posizionata in maniera non troppo elegante dal punto di vista estetico, ma inevitabile dal punto di vista acustico.

Come recita l’antico adagio, anche l’occhio vuole la sua parte, e sopratutto in caso di riprese televisive, un supporto ingombrante e magari cromato rappresenta un problema non da poco per chi deve garantire una ripresa televisiva di adeguata qualità.

Una soluzione studiata a tavolino sulla base della lunga esperienza nel settore viene dall’azienda italiana Euromet con la presentazione dell’asta microfono cablata, un accessorio perfetto per palcoscenici, sale conferenze, chiese e aule in occasioni di presentazioni e applicazioni in scena.

Progettata e costruita in Italia ha un look accattivante che unisce stile, funzione e design, grazie all’accurata progettazione che prevede ad esempio l’assenza del contrappeso, sostituito da una solida base in ghisa del diametro di 250 mm, che garantisce la necessaria stabilità meccanica.

Una solida manopola di bloccaggio ergonomica garantisce poi il rispetto del posizionamento.

L’antico adagio trova qui ampia soddisfazione grazie alla finitura in nero opaco anti riflesso che pone al coperto da fastidiosi riflessi e grazie al fatto che lo stelo dell’asta è equipaggiato con il cablaggio audio terminato su connettori maschio e femmina XLR Neutrik, che consente di eliminare l’antiestetico ma inevitabile cavo di collegamento.

Se accoppiata ad un microfono di piccole dimensioni, garantisce un impatto visivo minimo, che non distoglie l’attenzione del pubblico dal relatore.

Info: Euromet

Leggi altre notizie con:
Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

Rimani aggiornato con le ultime news su tecnologie e prodotti dedicati all'integrazione dei sistemi!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti